in

PSA equipaggia i suoi stabilimenti con stazioni di ricarica per i dipendenti

I punti di ricarica prevedono delle tariffe paragonabili a quelle delle stazioni pubbiche

PSA stabilimenti stazioni di ricarica

PSA è attualmente impegnato nella lotta al riscaldamento globale e prevede di raggiungere gli obiettivi di CO2 del 2020 fissati dall’Unione Europea.

Nelle scorse ore, il gruppo automobilistico francese ha annunciato di aver aggiunto delle stazioni di ricarica all’interno di tutti i suoi stabilimenti produttivi per permettere ai dipendenti, che hanno già optato per una mobilità più pulita, di ricaricare le loro auto elettriche e ibride plug-in durante le ore di lavoro.

PSA, il gruppo conferma il suo impegno nel rispettare l’ambiente

PSA: 365 punti di ricarica sono già operativi nelle fabbriche del gruppo francese

Questa mossa dimostra la coerenza delle azioni del gruppo francese nei confronti dei propri clienti e dipendenti. L’implementazione delle stazioni di ricarica elettrica è iniziata nel 2019 e proseguirà fino alla fine del 2021.

Attualmente, sono già stati implementati e sono operativi 365 punti di ricarica che gradualmente saranno aperti ai dipendenti. In ogni sede presente in Europa, PSA consente ai suoi lavoratori di accedere a delle stazioni di ricarica elettrica con potenza di 7 kW per permettere di caricare le batterie a prezzi paragonabili a quelli offerti dalle reti pubbliche esterne.

Oltre a questo, tale iniziativa sostiene l’offensiva elettrificata del gruppo automobilistico francese annunciata lo scorso anno che prevede il lancio sul mercato di diversi veicoli elettrificati nel territorio europeo. Fino ad ora sono stati già presentati 15 modelli del genere.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento