in

Primo successo nel WTCR per l’Alfa Romeo Giulietta Veloce TCR di Romeo Ferraris al Nordschleife

Il round più affascinante del calendario FIA WTCR, che si svolge al Nürburgring, ha visto brillare l’Alfa Romeo Giulietta Veloce TCR by Romeo Ferraris

Alfa Romeo Giulietta TCR

Il round più affascinante del calendario FIA WTCR, che si svolge sui 25.378 metri della leggendaria Nordschleife del Nürburgring, ha visto brillare l’Alfa Romeo Giulietta Veloce TCR by Romeo Ferraris. In azione con Jean-Karl Vernay, il Team Mulsanne ha raccolto un 9 ° posto in Gara-1 e un 6 ° posto in Gara-2, che hanno portato il primo successo tra le vetture del Trofeo WTCR, la nuova competizione introdotta quest’anno nella serie promossa di Eurosport.

Il pilota francese ha messo insieme due grandi prestazioni, in un weekend segnato dalle condizioni meteorologiche in continuo mutamento, una tradizione in una pista ribattezzata “l’inferno verde”. Ottavo nelle qualifiche di giovedì, al tramonto e su pista asciutta, il team italiano ha reagito bene all’arrivo della pioggia, facendo buon uso dei nuovi pneumatici Goodyear.

In Gara-1 il francese è risalito al 9 ° posto, dopo essere partito dal fondo della griglia per un cambio di motore. In Gara-2, il sabato, ha conquistato un prezioso sesto posto, difeso fieramente nelle fasi finali. I risultati hanno portato alla vittoria nel Trofeo WTCR, dove Vernay è secondo in classifica con 29 punti, mentre nella classifica generale è 8 ° con 37 punti.

Il prossimo round del FIA WTCR è in programma il 10-11 ottobre allo Slovakia Ring, pista teoricamente favorevole alle vetture costruite ad Opera, che avrà la forma tradizionale di 3 gare e vedrà il ritorno della ‘wild card’ Luca Filippi .
Michela Cerruti, Responsabile Operativo Romeo Ferraris ha dichiarato: “Siamo soddisfatti del weekend al Nordschleife, che ha prodotto risultati complessivi positivi e la grande soddisfazione di conquistare insieme a Jean-Karl Vernay il nostro primo successo nel Trofeo WTCR. Su una pista così impegnativa e insidiosa, l’Alfa Romeo Giulietta Veloce TCR di Romeo Ferraris si è dimostrata competitiva in tutte le condizioni di pista e di grip.

La vediamo come una rivincita su una pista dove abbiamo vissuto molte disgrazie in passato. Ora guardiamo avanti al resto della massima serie mondiale del 2020 con rinnovata fiducia e non vediamo l’ora della prossima tappa allo Slovakia Ring, dove avremo nuovamente in pista due vetture, con Luca Filippi come wild card ”.
Ti potrebbe interessare: Il vincitore di Le Mans Vernay si unisce al team Alfa Romeo WTCR

Hai le notifiche bloccate!!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento