in

Fusione FCA-PSA: le aziende rispondono alle richieste dell’UE

Tutto ruota intorno al business dei veicoli commerciali

fca psa stellantis

In queste ore si registra un nuovo passo in avanti del programma di fusione tra FCA e PSA che si concluderà con la nascita del gruppo Stellantis, molto probabilmente nel corso del primo trimestre del 2021. Le due aziende, infatti, hanno presentato alla Commissione europea alcuni impegni per completare nel minor tempo possibile l’operazione. 

I dettagli completi non sono ancora noti ma FCA e PSA dovrebbero aver presentato le “contro-proposte” per superare i problemi riscontrati dall’antitrust in merito alla posizione dominante che il nuovo gruppo avrebbe nel settore dei veicoli commerciali. Lo scorso giugno le Autorità europee aprirono un’indagine approfondita sull’operazione.

Ricordiamo che nelle scorse settimane, FCA e PSA hanno modificato gli accordi per la fusione e pochi giorni fa PSA ha riacquistato alcune azioni dalla cinese DongFeng. E’ chiaro che le aziende stanno lavorando intensamente per portare a termine l’operazione, nel minor tempo possibile e senza intoppi.

Le possibili novità in arrivo

Secondo le prime indiscrezioni, tra i “rimedi” proposti da FCA e PSA per l’ottenimento dell’approvazione dell’operazione di fusione ci sarebbero nuovi accordi per il settore dei veicoli commerciali. In particolare, PSA potrebbe favorire la crescita di Toyota in questo segmento di mercato  con un accordo specifico che permetterebbe alla casa nipponica di andare ad equilibrare la posizione dominante del gruppo Stellantis.

Per il momento, FCA e PSA non hanno rilasciato alcun comunicato ufficiale sulla questione. Il sito dell’UE si limita a confermare la presentazione di nuove proposte da parte dell’azienda, senza però entrare nei dettagli di quanto presentato. Molto probabilmente, quindi, per maggiori informazioni sulla questione sarà necessario attendere l’inizio della prossima settimana o, addirittura, il mese di ottobre.

La fusione si completerà ad inizio 2021

In attesa di maggiori informazioni da parte delle autorità europee, per il momento non ci sono indicazioni in merito ad una modifica delle tempistiche annunciate in precedenza. L’operazione di fusione tra FCA e PSA con la nascita del gruppo Stellantis dovrebbe concludersi nel corso del primo trimestre del 2021, rispettando quindi i tempi confermati recentemente dalle due aziende.

Entrambi i gruppi potrebbero attendere la presentazione dei risultati del terzo trimestre del 2020, che avverrà tra fine ottobre e inizio novembre, per rilasciare ulteriori informazioni sull’operazione e sulle tempistiche di completamento. E’ chiaro che le prossime settimane saranno decisive per il completamento dell’operazione.

Continuate, quindi, a seguirci per tutti gli aggiornamenti legati alla fusione tra FCA e PSA che porterà alla nascita del nuovo gruppo Stellantis, azienda destinata a contendersi il titolo di leader mondiale del settore delle quattro ruote.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento