in ,

Ferrari Roma: l’ex designer Frank Stephenson apprezza il suo design

Stephenson afferma che la coupé presenta degli interni troppo digitali

Ferrari Roma Frank Stephenson

L’elegante design offerto dalla Ferrari Roma è stato un argomento di discussione molto popolare in queste ultime settimane tra gli appassionati di auto sin da quando la granturismo entry-level ha debuttato verso la fine dello scorso anno.

Molte persone hanno apprezzato la nuova estetica della vettura in quanto porta un cambiamento positivo nella gamma del cavallino rampante mentre ci sono altre che trovano il suo design troppo generico.

Ferrari Roma Frank Stephenson
Ferrari Roma, Frank Stephenson parla delle linee offerte dalla coupé del cavallino rampante

Ferrari Roma: Frank Stephenson ci parla del design della granturismo entry-level di Maranello

L’ex designer di Ferrari Frank Stephenson, in un recente video pubblicato su YouTube, afferma di amare l’estetica della Ferrari Roma. Secondo lui, la supercar colpisce come una vera Ferrari dal primo momento in cui la si vede e ciò rappresenta una grande caratteristica in un settore automobilistico in cui molti modelli mancano di identità personale.

Stephenson loda i designer di Maranello per le linee pulite ed eleganti adottate sulla Roma, nonché per i particolari dettagli. Ciò però non significa che l’ex designer non cambierebbe qualcosina. Ad esempio, Frank Stephenson non ha apprezzato l’inutilizzo degli stemmi gialli della Scuderia Ferrari che tipicamente sono presenti sui parafanghi anteriori della maggior parte dei modelli di Maranello.

Ferrari Roma Frank Stephenson

Mentre i designer della casa automobilistica modenese probabilmente hanno omesso questi dettagli per preservare l’aspetto pulito della coupé e per rendere omaggio alla storica 250 GT Lusso, a Stephenson piace di più la vettura con gli stemmi della Scuderia.

Un altro cambiamento che l’ex designer farebbe è quello di dipingere la griglia di nero, grigio titanio o antracite in quanto le griglie Ferrari sono state raramente tinte dello stesso colore della carrozzeria nel corso degli anni.

Per quanto riguarda gli interni, la Ferrari Roma è considerata troppo digitale da Stephenson in quanto le auto del cavallino rampante sono sempre state riconosciute per i vari controlli analogici. Per maggiori informazioni vi consigliamo di guardare il video presente dopo la galleria fotografica.

Hai le notifiche bloccate!!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento