in

Bosch e Weichai raggiungono un nuovo livello di efficienza record nei motori diesel

La percentuale di efficienza raggiunta ora si attesta al 50%

Bosch Weichai efficienza motori diesel

Bosch e Weichai, un famoso produttore cinese di motori, hanno annunciato di essere riusciti ad aumentare l’efficienza energetica dei motori diesel per autocarri pesanti del marchio orientale fino al 50%.

Si tratta di un traguardo molto importante in quanto la massima efficienza raggiunta fino ad ora per i propulsori diesel per i veicoli pesanti è stata del 46%. La percentuale si riferisce nello specifico all’energia che arriva effettivamente alle ruote. Questo nuovo traguardo è stato raggiunto dopo due anni di collaborazione fra le due società.

Bosch Weichai efficienza motori diesel
Bosch, i motori diesel di Weichai ora sono più efficienti

Bosch: il gruppo tedesco ha raggiunto un nuovo traguardo con la collaborazione di Weichai

Volkmar Denner, CEO del Gruppo Bosch, ha detto: “Aumentando l’efficienza di quattro punti percentuali, abbiamo raggiunto insieme un nuovo traguardo. Anche se il motore diesel ha quasi 130 anni, il suo sviluppo continua“. Il gruppo tedesco ha partecipato al progetto mettendo a disposizione la sua esperienza in questo campo, fornendo a Weichai il sistema common rail con pressione di iniezione di 2.500 bar.

Bosch ha fornito un grande supporto per il rivoluzionario e senza precedenti raggiungimento dell’efficienza del 50% nel motore diesel per veicoli commerciali Weichai. Siamo molto lieti di continuare la nostra partnership di grande successo con Bosch“, ha dichiarato Tan Xuguang – Presidente del Gruppo Weichai.

Bosch Weichai efficienza motori diesel

Quando si parla del mercato degli autocarri, prevalentemente pesanti ed extra pesanti, il motore diesel continuerà ad essere a lungo la scelta migliore, perciò bisogna sottolineare lo sforzo impiegato da Bosch e Weichai per rendere più efficiente questo tipo di propulsore. Il sistema della compagnia tedesca può essere utilizzato per livelli di pressione da 1800 a 2500 bar e configurato per applicazioni fino a otto cilindri.

Le caratteristiche offerte dall’iniettore permettono di ottimizzare la strategia di combusione e di ottenere elevate prestazioni dal motore. A seconda delle esigenze, il sistema è in grado di durare fino a 1,6 milioni di km ed è stato progettato anche per funzionare con i propulsori elettrificati.

Sono ormai 17 anni che le due grandi aziende collaborano a stretto contatto con l’obiettivo di proporre sul mercato motori diesel più potenti ed efficienti. Tuttavia, collaborano anche in altri settori come ad esempio lo sviluppo delle celle a combustibile, dei sistemi di assistenza alla guida e altro ancora.

Hai le notifiche bloccate!!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento