in ,

Lancia Dilambda 227 Cabriolet vince Passione Engadina 2020

La classifica Sportscar è stata vinta da una Lancia Delta HF Integrale Evo del 1992

Lancia Dilambda 227 Cabriolet Passione Engadina 2020
Lancia Dilambda 227 Cabriolet

La nona edizione di Passione Engadina si è confermata un successo con un programma caratterizzato da momenti competitivi e celebrazioni che hanno visto protagoniste alcune delle auto da collezione più famose.

Il Julius Baer Rally 2020, che si è disputato sul nuovo percorso St. Moritz – Chur – Landquart – Davos – Susch, è stato vinto dalla Lancia Dilambda 227 Cabriolet del 1930 guidata da Filippo Sole e Francesca Sole Rettagliata. In seconda posizione si è piazzata l’Alfa Romeo 6C 2500 SS Touring del 1949 di Stefano Valente e Charlotte Magaraggia mentre al terzo posto l’Alfa Romeo Giulia Spider del 1963 di Marino ed Emanuela Pastore.

Lancia Delta HF Integrale Evo Miki Biasion
Miki Biasion e la Lancia Delta HF Integrale Evo con cui ha vinto la classifica Sportscar del Julius Baer Rally

Passione Engadina: la nona edizione è stata vinta da una Lancia Dilambda 227 Cabriolet

Per quanto riguarda la classifica dedicata alle Sportscar del Julius Baer Rally, il vincitore è stato il due volte campione del mondo di rally Miki Biasion con Paola Ramella Paia a bordo di una Lancia Delta HF Integrale Evo del 1992. Oltre a Biasion, a Passione Engadina 2020 hanno partecipato altre persone note del mondo delle corse come ad esempio Ivan Capelli, Luca Betti e Simona De Silvestro.

L’evento ha visto protagoniste anche diverse donne con le auto classiche. In particolare, la Bulgari Ladies’ Cup 2020 è stata vinta da Federica Colombo e Cinzia Minetti.

La nona edizione dell’appuntamento è stata dedicata a un brand non italiano: Aston Martin. Hanno preso parte alcune vetture della casa automobilistica britannica come l’ultimissima Vanquish Zagato oppure alcune one-off come la DB32 Yellow nose oppure la nuova DBX con cerchi da 23″.

A Passione Engadina c’era anche la DB5 originale presente nel film Goldfinger. Infine, gli organizzatori hanno precisato che le emissioni di CO2 prodotte dalle vetture partecipanti alla nona edizione sono state completamente compensate.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento