in

Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio: sfida alla Mercedes-AMG C63 S Coupé

Il duello è oggetto del video realizzato da Evo Magazine.

Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio

La berlina sportiva Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio è nuovamente protagonista di un confronto con una diretta rivale tedesca, in questo caso la Mercedes-AMG C63 S Coupé. La sfida in pista è stata organizzata dall’autorevole rivista “Evo Magazine”, mentre le supercar sono state affidate all’esperto collaudatore Steve Sutcliffe.

A livello meccanico, le due auto sono molto diverse, dato che la Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio è equipaggiata con il motore a benzina 2.9 V6 biturbo abbinato al cambio automatico AT8 ad otto rapporti, mentre la Mercedes-Benz Classe C Coupé nell’allestimento AMG è mossa dal propulsore di pari alimentazione 4.0 V8 biturbo abbinato al cambio sequenziale AMG Speedshift MCT a sette rapporti.

Le due vetture sono identiche, invece, nella potenza di 510 CV e nell’accelerazione da 0 a 100 km/h coperta in 3,9 secondi. La coupé tedesca, tuttavia, vince nella coppia massima erogata, pari a 700 Nm contro i 600 Nm della berlina italiana. Quest’ultima vince la sfida nei dati tecnici per la velocità massima di 307 km/h, ma soprattutto per la massa di 1.680 kg. La Mercedes-AMG C63 S Coupé, infatti, pesa 1.800 kg ed ha la velocità massima limitata elettronicamente a 250 km/h.

Giulia Quadrifoglio Verde

Steve Sutcliffe promuove la Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio nel confronto della diretta rivale non solo per l’estetica, ma anche a livello meccanico. Il collaudatore di “Evo Magazine” elogia soprattutto la trazione posteriore, il cambio automatico e lo sterzo preciso della vettura italiana.

Il duello tra le due auto sarebbe stato alla pari se la Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio fosse disponibile anche nella sportiva variante con la carrozzeria coupé, ma è molto probabile che questa declinazione possa diventare realtà già l’anno prossimo.