in

Alfa Romeo Giulia: impianto di scarico Remus per la Veloce

Più potenza, più coppia e terminale di scarico più ampio per la versione a benzina.

Alfa Romeo Giulia Remus

Remus ha presentato il nuovo impianto di scarico per la berlina Alfa Romeo Giulia, dedicato alla versione Veloce con il motore a benzina 2.0 Turbo a quattro cilindri da 280 CV di potenza e 400 Nm di coppia massima. Abbinato al cambio automatico AT8 ad otto rapporti e alla trazione integrale Q4, il suddetto propulsore consente, già nella declinazione standard, di raggiungere la velocità massima di 240 km/h e accelerare da 0 a 100 in 5,2 secondi.

L’impianto di scarico Remus aumenta la potenza di 3,2 CV e la coppia massima di 12,4 Nm, mentre il terminale ha il diametro di 70 mm contro i 65 mm di serie. Nonostante ciò, non è stata apportata alcuna modifica al paraurti posteriore della Alfa Romeo Giulia Veloce.

Oltre alla versione base da circa 500 euro, l’impianto di scarico Remus per la Alfa Romeo Giulia Veloce è disponibile anche nella versione dal sound più cattivo che costa all’incirca 250 euro in più, nonché nella versione con alcune componenti in carbonio e titanio (al posto del solo acciaio inox) che richiede un sovrapprezzo di ulteriori 500 euro circa.

Il nuovo impianto di scarico per la Alfa Romeo Giulia Veloce è prodotto a mano da Remus in Austria, ma gode della garanzia della durata di 36 mesi.

Written by Dario Montrone

Blogger, ma soprattutto giornalista freelance del settore auto da oltre dieci anni. Sono appulolucano e, nel tempo libero, pratico il 'free riding'. "Auto Storiche Italiane" è il titolo del mio primo libro, scritto qualche anno fa.