in

I 100 nuovi posti auto di Ponte a Mensola: segno di civiltà

Per una mobilità snella, fluida e moderna

auto

Come riporta lamartinelladifirenze.it (Luciano Mazziotta), a Ponte a Mensola arrivano 100 nuovi posti auto. A nostro giudizio, è un segno di civiltà: per una mobilità snella, fluida e moderna. E per la sicurezza stradale: occhio all’invasione dei monopattini elettrici, falsi miti che stanno solo facendo crescere a dismisura incidenti, feriti e morti. Questi posti auto li realizzerà il Comune nel quadro del piano di recupero. Per dare nuova vita a Villa S. Maria, Villa Elena e Villa degli Angeli con 40 nuovi appartamenti.

Posti auto per la modernità

Il complesso, infatti, è stato utilizzato per lungo tempo come convento e istituto scolastico privato. L’area su cui sorgeranno i nuovi stalli sarà su due piani sfalsati dove troveranno spazio anche 30 nuovi alberi ad alto fusto. Garantiranno l’ombra nei mesi estivi. Sarà poi mantenuto il terrapieno esistente sul lato nord dell’area che verrà trasformato in un’aiuola verde con ulteriori piante. Perché coniugare verde e auto si può e si deve a livello locale. In aggiunta, è lo Stato con gli incentivi a modernizzare il parco auto, rendendolo più efficiente, pulito e sicuro.

Per le rampe e le corsie verrà utilizzato un particolare tipo di pavimento: acciottolato erboso. È composto da elementi in muratura a forma sassi posati su uno strato di graniglia tra i quali cresce l’erba.

La macchina resta il mezzo preferito

A margine, ricordiamo che l’auto si conferma in cima alla lista delle preferenze per la mobilità post-Covid. Questo per gli spostamenti quotidiani, Per le vacanze, il 20% degli italiani è pronto a noleggiare una vettura per le proprie vacanze. Lo dice la ricerca “Auto protagonista della mobilità post Covid – Gli spostamenti degli italiani nella fase di ripartenza”. È stata condotta da dalla società di consulenza strategica Bain & Company, e da Aniasa: l’Associazione che all’interno di Confindustria rappresenta il settore dei servizi di mobilità.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento