in

FCA: vendite in crescita del +10,5% in Europa nel primo semestre del 2017

Forte crescita per Alfa Romeo e Fiat

Dopo i buoni risultati in Italia, I dati ufficiali pubblicati questa mattina confermano l’ottimo stato di salute di FCA in Europa. Il primo semestre del 2017 si chiude per il gruppo italo-americano con un totale di 609 mila unità vendute, considerando i Paesi dell’UE e le nazioni aderenti all’EFTA, con una crescita percentuale del +10,5% rispetto ai dati dello scorso anno. Il gruppo FCA registra una crescita superiore rispetto alla media del mercato europeo che chiude il semestre con un buon +4.6%. Per completezza segnaliamo che a giugno FCA registra una crescita del +7.9% contro il 2.1% del mercato europeo.

I risultati del primo semestre confermano la quarta posizione di FCA nel mercato auto europeo. Il gruppo, infatti, si piazza alle spalle di Volkswagen, Renault e PSA. In quinta posizione troviamo Ford che si ferma a 580 mila unità vendute.  Da notare però che FCA è l’unico gruppo tra i primi 8 in Europa che registra una crescita in doppia cifra.

A trascinare la crescita di FCA in Europa è il marchio Fiat che vende 466 mila unità nel semestre con una crescita percentuale, rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, del +11.1%, superiore quindi nettamente alla media del mercato. Per il marchio Fiat si registrano i buoni risultati di 500 e Panda, sempre leader del segmento A del mercato, che, rispetto al primo semestre del 2016, fanno registrare una crescita del +5% e del +1.7%. Da notare, inoltre, le 37.500 unità vendute di Lancia nel semestre, un dato in leggero calo (-7%) rispetto allo scorso anno.

Per quanto riguarda il marchio Alfa Romeo, invece, il primo semestre si chiude con 46 mila unità vendute ed una crescita percentuale del +39,7% rispetto ai dati dello scorso anno. Per Alfa cresce la quota di mercato che passa da 0.4 a 0.5%. Jeep, invece, chiude il semestre con 54 mila unità vendute registrando un calo percentuale, rispetto al primo semestre dello scorso anno, del -2.3%. Chiudiamo con Maserati che, grazie alle 902 unità vendute nel mese di giugno, chiude il primo semestre dell’anno in corso con 5.568 esemplari distribuiti in Europa.