in ,

Alfa Romeo Giulia GTAm: ecco la super berlina da 180.000 euro | Video

L’incremento delle prestazioni adesso permette alla GTAm di scattare da 0 a 100 km/h in soli 3,6 secondi

Alfa Romeo Giulia GTAm Top Gear

Alfa Romeo ha presentato un po’ di mesi fa le sue ultime berline sportive Alfa Romeo Giulia GTA e GTAm che si propongono sul mercato come delle versioni più prestanti della Giulia Quadrifoglio. In fondo all’articolo trovate uno dei primi tour completi della Giulia GTAm più prestante.

La casa automobilistica di Arese sta in questi giorni presentando i suoi nuovi modelli ai media, il che significa che presto vedremo anche i primi test sulle prestazioni. Il motore V6 biturbo da 2.9 litri è stato portato a 540 CV, ossia 30 CV in più rispetto alla Giulia Quadrifoglio.

Alfa Romeo Giulia GTAm Top Gear
Alfa Romeo Giulia GTAm motore

Alfa Romeo Giulia GTAm: iniziano ad arrivare le prime recensioni sulla nuova berlina sportiva

Sia l’Alfa Romeo Giulia GTAm che la Giulia GTA sono in grado di scattare da 0 a 100 km/h in soli 3,6 secondi. Il telaio è stato allargato di 50 mm sia davanti che dietro, con parafanghi più ampi nella parte anteriore e uno splitter in fibra di carbonio presente nella zona inferiore. Le sospensioni posteriori utilizzano nuovi ammortizzatori e boccole, nonché un nuovo set di cerchi da 20″.

La parte aerodinamica è stata rivista con un nuovo paraurti anteriore caratterizzato da prese d’aria più grandi, un diffusore posteriore prominente che ospita anche dei termini di scarico in titanio collocati al centro e delle minigonne laterali più grandi. La fibra di carbonio è stata ampiamente utilizzata sulla Giulia GTAm in quanto è presente su paraurti anteriore, cofano motore, tetto, passaruota anteriori, estensioni dei passaruota posteriori, sedili e alberi di trasmissione.

Alfa Romeo Giulia GTAm Top Gear
Alfa Romeo Giulia GTAm tre quarti posteriore

Il video presente in fondo all’articolo è stato pubblicato su YouTube da Top Gear e ci mostra un tour completo attorno alla più aggressiva GTAm in cui è stato rimosso il sedile posteriore per ospitare una roll-bar e un porta casco. I finestrini posteriori sono stati realizzati in Lexan mentre il parabrezza in un vetro sottile.

La Giulia GTAm è così più leggera di 100 kg rispetto alla Giulia Quadrifoglio, con un peso complessivo di 1520 kg. Da notare anche sul retro il grosso alettone posteriore offerto in esclusiva per questo modello. Il Biscione prevede di costruire solo 500 esemplari di entrambe le vetture con prezzi piuttosto elevati. Si parte da 175.000 euro per la GTA e da 180.000 euro per l’Alfa Romeo Giulia GTAm.

Sembra che le notifiche siano off!