in

Charles Leclerc: “correre due volte a Silverstone è un’opportunità”

Il fatto di correre due volte sullo stesso tracciato di Silverstone permette a Leclerc di avanzare un’ipotesi per una migliore gestione degli sviluppi

Leclerc

Per Charles Leclerc il Gran Premio di Gran Bretagna in programma a Silverstone questa domenica è l’occasione giusta per puntare ad un possibile riscatto. Difatti il monegasco, dopo l’exploit del primo appuntamento stagionale d’Austria, ha subito due fine settimana da dimenticare; prima provocando il clamoroso incidente col compagno di squadra Sebastian Vettel e poi in Ungheria finendo al di là della zona punti.

Leclerc sa che a Silverstone può contare sulle proprie doti velocistiche, quelle che però non coincidono con le qualità di una SF1000 afflitta da problemi diffusi. Come paventato anche dal Direttore Sportivo del team, la volontà è quella di far crescere la monoposto a cominciare dalle prove del venerdì. Il doppio appuntamento potrebbe poi anche giovare alla Scuderia.

Può esaltare Leclerc

Come si diceva, l’unico dato positivo è fornito dal fatto che il monegasco possiede ottime doti velocistiche che in un tracciato come quello di Silverstone potrebbero risultare utili al punto giusto. Ma Leclerc non si è lasciato andare a facili dichiarazioni perché sa bene quali sono i mezzi di cui dispone: “La prossima gara ci vede impegnati a Silverstone e mi vengono subito in mente due elementi distintivi di questo circuito: la velocità, con le curve Maggots e Becketts che sono particolarmente esaltanti quando si affrontano con una monoposto, e il fattore meteo, dal momento che Silverstone di solito ci riserva condizioni atmosferiche piuttosto fresche e mutevoli e quindi non si può mai sapere cosa può riservare il weekend di gara”.

Un ragionamento corretto quello di Charles Leclerc che vede nel secondo Gran Premio che si disputerà sul medesimo tracciato un’opportunità per programmare una serie di sviluppi da mettere in pratica sulla SF1000 durante il doppio appuntamento britannico. “Per la seconda volta in questa stagione correremo sulla stessa pista per due domeniche consecutive, perciò il lavoro fatto nel corso del primo fine settimana sarà la base di partenza per il secondo” ha ammesso Leclerc che poi ha aggiunto che “sarà importante acquisire più informazioni possibile sulla nostra vettura fin dal venerdì e poi lavorare a testa bassa per farla progredire in maniera significativa sessione dopo sessione”.

Sembra che le notifiche siano off!