in

Dodge Challenger SRT Demon: all’asta uno degli esemplari in carbonio realizzati da SpeedKore

Questo esemplare è stato utilizzato dal tuner per sviluppare il suo kit in fibra di carbonio

Dodge Challenger SRT Demon SpeedKore asta

Una delle sole cinque Dodge Challenger SRT Demon del 2018 modificate dal SpeedKore Performance Group ed equipaggiate con un corpo in fibra di carbonio è attualmente offerta all’asta. Questa particolare muscle car è stata utilizzata come veicolo di sviluppo dal tuner per realizzare le sue componenti in fibra di carbonio.

La vettura viene venduta assieme alla relativa documentazione del produttore e altro ancora. I pannelli della carrozzeria in fibra di carbonio sono più leggeri di circa 90 kg rispetto a quelli in acciaio di fabbrica, oltre ad aver aggiunto un fascino davvero unico all’auto.

Dodge Challenger SRT Demon SpeedKore asta
Dodge Challenger SRT Demon by SpeedKore motore

Dodge Challenger SRT Demon: Bring A Trailer mette all’asta uno dei soli cinque esemplari modificati da SpeedKore

Completano l’aspetto esteriore i cerchi neri da 18×11″ su tutti e quattro i lati abbinati a degli pneumatici Nitto NT05R 315/40 progettati per le drag race. Internamente, la speciale Challenger SRT Demon di SpeedKore presenta un rivestimento in fibra di carbonio con sedili in pelle nera dotati di inserti in alcantara e cuciture bianche.

Il tuner non ha apportato modifiche alle componenti meccaniche della vettura. Di conseguenza sotto il cofano troviamo il prestante motore Hemi V8 sovralimentato da 6.2 litri capace di sviluppare una potenza di 820 CV e 917 nm di coppia massima.

Tale propulsore si basa ovviamente sul motore presente sui vari modelli Hellcat di Doge ma include bielle e pistoni rinforzati, un sistema di raffreddamento modificato e altro ancora. Dodge ha costruito soltanto 3300 esemplari della Dodge Challenger SRT Demon e quella proposta all’asta da Bring A Trailer è la n°118. Infine, la muscle car ha percorso solo 320 km e inoltre la garanzia di fabbrica deve essere ancora attivata.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento