in

Vettel esclude la possibilità di diventare commentatore televisivo dopo il ritiro

Il futuro di Sebastian Vettel appare ancora particolarmente incerto, il tedesco ha comunque escluso di diventare un commentatore televisivo

Sebastian Vettel

Sebastian Vettel sa bene che a fine anno lascerà per sempre la Ferrari e quel sogno di emulare il suo idolo di sempre, Michael Schumacher. Sa anche che ha di fronte una stagione difficile da concretizzare su una SF1000 che non va per come dovrebbe andare una Ferrari vera. Il futuro è quindi sempre più a portata di mano e comprendere meglio cosa fare non è sicuramente semplice ed immediato, ma se le trattative cominciano a subire qualche step in più il 2021 rappresenta comunque ancora un’incognita.

A volte pare che Sebastian non abbia ancora chiaro quello che sarà il suo futuro, tanto da averne parlato anche con Sky Sports UK ammettendo che una possibilità da escludere categoricamente la possiede già. Il tedesco ha infatti aggiunto che non si ritroverà mai a fare il commentatore televisivo, ovvero una di quelle strade già adoperate da tantissimi ex piloti più o meno validi: “non mi vedo a fare il commentatore televisivo. Sicuramente mi piace parlare ma non penso di essere adatto a questo ruolo. Penso sia più facile rispondere alle domande piuttosto che intraprendere una conversazione. Bisogna prepararsi al meglio e non è facile” ha ammesso Vettel.

Ipotesi differenti

Le ipotesi che si pongono di fronte al quattro volte campione del mondo sono sicuramente molteplici. Non si può nemmeno escludere l’anno sabbatico o il definitivo ritiro, ma appaiono comunque come situazioni al limite. C’è da dire che la fine dei rapporti col Cavallino Rampante non appare ancora particolarmente difficile tanto che risulta appunto difficile configurargli la via del ritiro.

Appaiono infatti sempre più concrete le trattative già avviate con Racing Point che a partire dal prossimo anno diventerà Aston Martin. La voglia di ritornare ai vertici è tanta e attualmente, escludendo la Mercedes, l’unica possibilità è proprio quella offerta dal team di Silverstone che dispone di una monoposto – copia che produce ottimi dati. Ma Vettel ha comunque concluso il suo intervento ammettendo di avere molte cose da fare e “non ho tempo per fare tutto e questo elenco di cose diventa sempre più corposo. Ora che ho tre figli non diventa semplice sbarazzarsi delle cose da fare”. Un intervento che potrebbe aprire a strade differenti, ci sarà quindi da vedere.

Sembra che le notifiche siano off!