in

Ferrari prenderà a breve una decisione sull’approdo di Mick Schumacher in F1

Ferrari ritiene che i continui progressi di Mick Schumacher quest’anno potrebbero giustificare la sua promozione in Formula 1

Mick Schumacher
Mick Schumacher

Ferrari ritiene che i continui progressi di Mick Schumacher quest’anno potrebbero giustificare la sua promozione in Formula 1 per la prossima stagione. Dopo una difficile stagione di debutto in F2 lo scorso anno per il 21enne, Schumacher sembra aver iniziato questo campionato 2020 con una nota più positiva. In particolare, il prodotto della Ferrari Academy è arrivato terzo in gara nel weekend del Gran Premio di Ungheria con Prema Racing, salendo al quarto posto nella classifica piloti.

Se l’ Alfa Romeo decidesse di non rinnovare i contratti di Kimi Raikkonen o Antonio Giovinazzi – in modo simile con un altro team Ferrari, Haas, esiste la possibilità che il nome Schumacher sia nuovamente in F1 nel 2021. Valutando le prestazioni di Schumacher finora in questa stagione, il direttore del team Ferrari Mattia Binotto ha dichiarato: “Mick sta certamente andando bene, sta andando molto meglio rispetto allo scorso anno. Questo è stato importante per lui essendo al suo secondo anno di F2.

Mick Schumacher, tuttavia, è stato finora sovraperformato dal suo compagno di squadra Prema e da un altro pilota dell’Accademia Robert Shwartzman, che guida il campionato F2 dopo aver ottenuto vittorie nella seconda gara in Austria e ancora in Ungheria. Binotto ha in realtà l’imbarazzo della scelta a sua disposizione, poiché un terzo pilota dell’Accademia, Calum Ilott è attualmente secondo a Shwartzman nella classifica F2 dopo aver vinto la gara di apertura della stagione in Austria ed è stato il secondo nella gara sprint in Ungheria.

Ti potrebbe interessare: Mick Schumacher all’Alfa Romeo: ecco cosa ne pensa Binotto

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento