in

Fiat Chrysler ha interrotto di nuovo la produzione a Kragujevac

Nuovo stop alla produzione nello stabilimento Fiat Chrysler di Kragujevac in Serbia

Fiat Chrysler Kragujevac

Le linee di produzione e assemblaggio presso lo stabilimento Fiat Chrysler di Kragujevac, in Serbia, sono state nuovamente chiuse, questa volta per un periodo più lungo, osserva Serbian Monitor. La produzione potrebbe riprendere a fine agosto o inizio settembre. I dipendenti della fabbrica, che non hanno lavorato tra il 16 marzo e il 7 luglio a causa della pandemia, saranno di nuovo in ferie retribuite. Questa volta lo stop non sarebbe stato causato da problemi legati alla pandemia di coronavirus ma ad un adeguamento della produzione alla scarsa domanda per il veicolo che in quello stabilimento viene prodotto: Fiat 500L.

Nuovo stop alla produzione nello stabilimento Fiat Chrysler di Kragujevac in Serbia

In Serbia a proposito dello stabilimento Fiat Chrysler di Kragujevac aumenta la preoccupazione. I sindacati si augurano che presto possano essere annunciati nuovi modelli da produrre in quella fabbrica per salvaguardare i posti di lavoro che al momento non sembrano essere così sicuri. Da questo punto di vista qualche novità in più dovrebbe arrivare nel corso del prossimo anno dopo che Fiat Chrysler Automobiles e PSA avranno finalmente ultimato la fusione che darà origine al gruppo Stellantis. 

Ti potrebbe interessare: Kragujevac: Fiat estende nuovamente il congedo retribuito ai lavoratori

FCA Serbia esportazioni primo quadrimestre 2018
Fiat Chrysler: a Kragujevac si ferma ancora la produzione

Ti potrebbe interessare: Fiat: un nuovo crossover a sette posti prodotto in Serbia

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento