in

Sebastian Vettel sente più carico aerodinamico sulla SF1000

Per Sebastian Vettel, la SF1000 dopo gli aggiornamenti giunti in Stiria sembra disporre di un maggiore carico aerodinamico

Sebastian Vettel

Al ritorno dal disastro di domenica scorsa in Stiria, Sebastian Vettel sembra essersi messo alle spalle quanto accaduto dopo appena tre curve durante un problematico ingresso in interno curva da parte del compagno di squadra Charles Leclerc. La brutta pagina di domenica non dovrebbe portare a strascichi nel rapporto tra i due piloti Ferrari, ma è sicuramente un evento che pesa nel morale della Scuderia di Maranello. Nel momento in cui stiamo scrivendo si stanno disputando in Ungheria le Libere 2; Sebastian Vettel durante le prime prove della mattinata ha chiuso in sesta piazza, davanti al compagno di squadra Charles Leclerc ad un secondo e due dalla vetta fissata da Lewis Hamilton. Ma in Ferrari pare abbiano condotto dei test relativi alla ricerca aerodinamica.

La SF1000 produce un carico aerodinamico maggiore

Sebastian approda in Ungheria sapendo che qui ha vinto due volte, nel 2015 e nel 2017, in tutte e due i casi sempre guidando una monoposto di Maranello. Ma sa bene che la situazione vista quest’anno è lontana da ogni aspettativa più rosea. In ogni caso, durante la conferenza stampa di ieri, Sebastian ha ammesso che la SF1000 produce un carico maggiore ma ha parlato anche di quanto si è visto in Stiria: “l’incidente di domenica scorsa è ormai alle spalle. La cosa peggiore è sicuramente quella in cui si scontrano due monoposto dello stesso team. È qualcosa che si cerca sempre di evitare ma nelle corse può anche capitare. Ne abbiamo parlato spesso ma ora in Ungheria possiamo fare meglio anche se non conosciamo al momento il nostro stato di forma. La seconda domenica al Red Bull Ring ci avrebbe aiutato molto da questo punto di vista, almeno per confrontarla con la domenica precedente” ha ammesso Sebastian Vettel.

Di certo tutti guardano alle possibili prestazioni di una SF1000 apparsa finora fin troppo lontana da ogni posizione valida. Tutti attendono il responso degli aggiornamenti portati già in Austria e di cui non si è purtroppo visto niente durante la scorsa settimana. Si spera che in Ungheria le cose vadano diversamente e si possa comprendere qualche cosa in più: “la Ferrari ha una grandissima esperienza. Sappiamo com’è la pista e cosa comporta in termini di gomme ma pensiamo di poter riuscire ad ottenere una conferma definitiva già questa settimana. Pensiamo che gli aggiornamenti abbiano funzionato anche se non hanno fornito una vera e propria svolta. Io sono ottimista e mi piace questo tracciato. Penso che si possa anche fare la differenza stavolta. La SF1000 ha ora più carico ma non è ancora perfetta tanto che non ci permette di lottare al meglio per il vertice della classifica, ma penso che per noi questo weekend possa andare meglio” ha concluso Sebastian.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento