in

Jeep Gladiator Mojave è un bel pick-up pronto per il deserto | Video

Nella gamma del pick-up si posiziona accanto al Rubicon

Jeep Gladiator Mojave Doug DeMuro

Il nuovo Jeep Gladiator Mojave è un pick-up dall’aspetto elegante e con molte caratteristiche offerte ad un prezzo relativamente ragionevole. Nella gamma della casa automobilistica americana, il Mojave si posiziona accanto al Rubicon.

Tuttavia, questa variante appartiene alla nuova serie Desert Rated progettata appositamente per affrontare terreni sabbiosi e desertici mentre la Rubicon è dedicata a tutti coloro che vogliono scalare sentieri. Le caratteristiche offerte dal Gladiator Mojave sono quasi uniche.

Jeep Gladiator Mojave Doug DeMuro
Jeep Gladiator Mojave interni

Jeep Gladiator Mojave: Doug DeMuro mette alla prova il primo veicolo Desert Rated

Disponibile a un prezzo di partenza di 45.000 dollari (39.825 euro), il pick-up porta con sé una serie di chicche che lo rendono migliore del modello standard. Di serie abbiamo degli ammortizzatori esterni da 2.5 pollici realizzati da Fox, delle sospensioni sollevate di 2,54 cm, degli assali Dana 44 condivisi con il modello Rubicon e altro ancora.

Non mancano degli pneumatici off-road da 33″ offerti come standard e un angolo di attacco migliore. Il Jeep Gladiator Mojave è stato costruito per affrontare le dune di sabbia ad alta velocità. Per quanto riguarda il motore, sotto il cofano abbiamo il conosciutissimo Pentastar V6 da 3.6 litri che produce una potenza di 289 CV e 352 nm di coppia massima.

Questo può essere abbinato a un cambio manuale a 6 velocità di serie oppure a uno automatico a 8 rapporti al costo di 2000 dollari (1770 euro). All’interno, il pick-up vanta dei materiali durevoli che possono sopportare senza problemi il deserto. Inoltre, secondo la recensione fatta da Doug DeMuro (che trovate qui sotto), non è neanche poi così male da guidare in autostrada come dicono alcune persone.

Sembra che le notifiche siano off!