in

Fiat 500L: la produzione riprende dopo più di tre mesi

Riprendono le attività produttive dello stabilimento di Kragujevac

Fiat 500L

A distanza di quasi quattro mesi dall’ultimo giorno di attività, riprende la produzione della Fiat 500L nello stabilimento FCA di Kragujevac. Il sito produttivo, precedentemente chiuso a causa della pandemia di Coronavirus, è rimasto fermo in queste ultime settimane a causa delle pochissime vendite registrate dalla 500L, un modello oramai quasi esclusivamente legato al mercato italiano.

La ripresa produttiva impegna circa 2 mila addetti che, in questi giorni, riprenderanno le regolari attività dello stabilimento. La Fiat 500L torna così in produzione con l’obiettivo di ritornare a registrare buoni risultati di vendite nel corso dei prossimi mesi. Al momento, in ogni caso, non ci sono informazioni precise in merito all’effettivo calendario delle attività produttive a Kragujevac.

Lo stabilimento continuerà ad essere attivo nel corso dei prossimi giorni ma, già tra qualche settimana, potrebbe esserci una nuova chiusura. Molto probabilmente, il futuro prossimo della Fiat 500L dipenderà dalla ripresa del mercato delle quattro ruote italiano.

Futuro a rischio per la Fiat 500L?

La crisi economica potrebbe accelerare la fine della produzione della Fiat 500L. La vettura, già lo scorso anno, ha evidenziato un drastico calo delle vendite (sia in Italia che negli altri mercati internazionali in cui viene commercializzata). I margini per una ripresa sono davvero scarsi e già nel corso del 2021 potrebbe esserci lo stop definitivo per la produzione.

Ci sono molti dubbi anche sull’arrivo delle motorizzazioni mild hybrid che, in un primo momento, erano attese per la seconda metà del 2020. In teoria, la 500L dovrebbe poter contare sul nuovo 1.3 FireFly da 101 CV con sistema mild hybrid, motore che debutterà anche sulla Tipo e sulla 500X nel corso dei prossimi mesi. Il crollo delle consegne registrato tra lo scorso anno e l’inizio di quest’anno potrebbe aver convinto FCA a rinunciare all’elettrificazione della 500L.

La 500L non avrà una nuova generazione e dovrà essere sostituita da un modello completamente inedito.  Fiat, per il momento, non ha ancora rivelato informazioni precise in merito alle sue strategie future. Il numero uno del brand, Olivier Francois, nei mesi scorsi ha anticipato l’arrivo di diversi nuovi modelli derivati dalla Centoventi Concept senza però entrare nei dettagli dei singoli modelli e, soprattutto, senza anticipare quali saranno le tempistiche di debutto.

Fiat 500L ibrida 2019

La promozione di luglio per la Fiat 500L

Per tentare di rilanciare le vendite nell’immediato, Fiat ha presentato una nuova promozione per la sua Fiat 500L. La vettura, sino alla fine del mese di luglio, è disponibile ad un prezzo promozionale di 14 mila Euro oppure con il finanziamento Contributo Prezzo di FCA Bank. La soluzione di finanziamento per la Fiat 500L prevede anticipo zero e la prima rata a gennaio 2021.

Per una 500L con motore 1.4 benzina da 95 CV, il finanziamento di FCA Bank prevede 19 rate mensili di 132,33 Euro e le successive 72 rate mensili da 210,46 Euro. Il mese prossimo, con l’arrivo dei dati di vendita di luglio 2020 per il mercato italiano, scopriremo se queste nuove offerte saranno riuscite a sostenere le vendite della vettura.