in

Ferrari potrebbe anticipare gli aggiornamenti della sua monoposto in Austria

Il CEO Camilleri si augura che gli aggiornamenti alle monoposto di Ferrari possano avvenire già nel secondo GP

Camilleri

Era stato detto che la monoposto 2020 della Ferrari in Formula 1 sarebbe stata aggiornata con il terzo Gran Premio stagionale che si terrà in Ungheria. Tuttavia viste le difficoltà riscontrate nel primo appuntamento stagionale dove solo grazie ad un grandissimo Charles Leclerc la Ferrari è riuscita a salvare la situazione, il CEO della casa automobilistica del cavallino rampante ha chiesto di anticipare gli aggiornamenti già in occasione del secondo Gran Premio stagionale il GP della Stiria che si terrà sempre al Red Bull Ring. 

“Dobbiamo rispondere immediatamente”, ha detto Camilleri con parole pubblicate dalla BBC. “Sappiamo che c’è molto lavoro da fare e non siamo in una posizione in cui una squadra come la Ferrari dovrebbe essere. È chiaro che dobbiamo migliorare ovunque, l’unica soluzione è reagire”. Dunque, la Ferrari spera di introdurre i miglioramenti previsti per il GP di Ungheria – il terzo della stagione 2020 – questo fine settimana nella seconda gara consecutiva di Spielberg, ora chiamata GP della Stiria.

Camilleri ha anche dichiarato che non è detto che questi aggiornamenti colmeranno il gap mostrato dalla Ferrari nei confronti di Mercedes e Red Bull. Tuttavia faranno sicuramente progredire le due monoposto di Charles Leclerc e Sebastian Vettel che hanno sofferto non poco in occasione di qualifica e gara in Austria la scorsa settimana.  Nel corso della medesima intervista, Camilleri ha rafforzato la posizione di Mattia Binotto a capo del team di F1 in quello che è il suo secondo anno alla guida del team Maranello.

Ti potrebbe interessare: Binotto non ha apprezzato i commenti di Wolff sulla partenza di Vettel

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento