in

Jeep Gladiator Mojave si mostra dal vivo in concessionaria

Mopar Insiders cattura in foto uno dei primi esemplari arrivati presso gli showroom statunitensi

Jeep Gladiator Mojave foto live

Jeep ha cambiato un po’ le carte in tavola quando ha presentato il nuovo Jeep Gladiator Mojave, il primo veicolo del marchio a portare il badge Desert Rated recentemente coniato. Il Gladiator Mojave rappresenta il massimo in termini di capacità e prestazioni off-road ad alta velocità durante l’attraversamento di ambienti desertici e sabbiosi.

Ora, la tanto attesa versione speciale del nuovo pick-up di medie dimensioni sta arrivando presso le concessionarie statunitensi, come confermato nelle scorse ore da Mopar Insiders.

Jeep Gladiator Mojave foto live
Jeep Gladiator Mojave, il primo veicolo con il badge Desert Rated

Jeep Gladiator Mojave: il nuovissimo pick-up avvistato presso un concessionario statunitense

A bordo del Gladiator Mojave troviamo alcune caratteristiche davvero interessanti come gli ammortizzatori interni Fox da 2.5 pollici appositamente calibrati con serbatoi esterni, un telaio rinforzato, delle sospensioni anteriori sollevate di 2,5 cm con una piastra paramotore color argento disposta anteriormente, degli assali più resistenti, dei sedili anteriori sportivi con rinforzi superiori integrati e degli pneumatici all-terrain standard Falken Wildpeak da 33″.

Il Jeep Gladiator Mojave rivestito nella colorazione Gobi che vedete in foto si trova presso il concessionario St. Clair Chrysler, Dodge, Jeep, Ram presente a St. Clair (nel Michigan).

La casa automobilistica americana ha dichiarato in fase di presentazione del modello che sarebbe partito da 43.875 dollari (38.915 euro). Tuttavia, l’esemplare in questione costa 59.175 dollari (52.485 euro) in quanto include i pacchetti Trailer-Tow, Cold Weather Group, Safety Group, LED Lighting Group, 8.4-Inch Radio & Premium Audio Group, una trasmissione automatica a 8 velocità e tanto altro ancora.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento