in

Antonio Giovinazzi; Austria anche quest’anno ancora positiva

Per Antonio Giovinazzi il Gran Premio d’Austria si conferma anche quest’anno una nota positiva, ieri ha chiuso in nona posizione

Giovinazzi

Il Gran Premio d’Austria rappresenta una di quelle pagine ben riuscite nel percorso in Formula 1 di Antonio Giovinazzi. Proprio qui lo scorso anno il giovane di Martina Franca aveva ottenuto i suoi primi punti iridati della sua carriera in Formula 1; nel 2019 infatti aveva concluso in decima posizione. Ieri invece è andata anche meglio anche sfruttando le peripezie di un Gran Premio folle e avvincente; Giovinazzi ha infatti terminato il Gran Premio di ieri in nona posizione lasciandosi alle spalle anche uno come Sebastian Vettel. Di certo un risultato inaspettato durante il sabato, viste le prestazioni deludenti della sua Alfa Romeo Racing.

Target ottimistico

Lo stesso Giovinazzi, ai microfoni di Sky Sport F1, è risultato sorpreso del risultato ottenuto proprio in relazione alla cattiva prestazione del sabato. “Guardando alle qualifiche, con la 18esima posizione in griglia, la possibilità di fare punti rappresentava un target decisamente positivo per questo sono contento di averlo raggiunto. In Alfa Romeo ce lo meritiamo tutti. Dopo questa lunghissima pausa siamo tornati finalmente e tutto il tema ha lavorato tantissimo a casa, questo nono posto lo dedico a tutti loro” ha ammesso Giovinazzi.

Poi ha ammesso che ora bisogna concentrarsi sulla settimana entrante che condurrà il Circus verso il secondo appuntamento sempre in Austria, questa volta con la gara denominata Gran Premio della Stiria: “ora dobbiamo pensare alla settimana entrante visto che tra pochissimi giorni saremo di nuovo in pista. C’è da capire, soprattutto durante la qualifica, dove possiamo migliorarci per provare anche a fare meglio durante il prossimo fine settimana” ha aggiunto Antonio.

In ogni caso la C39 di Antonio Giovinazzi è stata l’unica giunta al traguardo, visto che la seconda monoposto condotta da Kimi Raikkonen è stata costretta al ritiro a causa di un problema col serraggio della ruota anteriore destra che ha costretto Kimi ad abbandonare ogni velleità di mostrare qualcosa di buono.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento