in

Nuova Alfa Romeo Giulietta: non è detto che sarà dotata di trazione posteriore

Alfa Romeo Giulietta New Generation
Alfa Romeo Giulietta New Generation

La nuova Alfa Romeo Giulietta è una delle automobili che più incuriosisce gli appassionati di motori e i fan della storica casa automobilistica del Biscione. Questo modello sarà uno di quelli che arriveranno ad arricchire la gamma del brand milanese nel corso dei prossimi anni. Questo veicolo certamente arriverà prima della metà de 2020. Il 2019 potrebbe essere l’anno giusto per vedere sul mercato questa vettura, anche se molti si augurano che questa possa arrivare in anticipo in concessionaria, rispetto ai tempi ipotizzati inizialmente. Questo in effetti potrebbe anche avvenire, qualora l’attuale modello presente sul mercato dovesse perdere il suo appeal più rapidamente del previsto. 

Nuova Alfa Romeo Giulietta sena trazione posteriore?

Solo pochi giorni fa vi abbiamo avvisato di 3 giorni di cassa integrazione a cui sono stati sottoposti a Cassino nel famoso stabilimento Fiat Chrysler Automobiles gli operai che lavorano nella linea di produzione in cui viene realizzata l’attuale Giulietta. Non si sa ancora molto sulla nuova Alfa Romeo Giulietta. Una delle poche cose che veniva considerata come una certezza per questa vettura era il fatto che questa sarebbe stata una delle poche della sua categoria ad essere dotata della trazione posteriore. A quanto pare però non è più così sicuro che il modello in questione avrà questa caratteristica.

La conferma ai dubbi sulla trazione posteriore per la nuova Alfa Romeo Giulietta arriva direttamente dal numero uno della casa automobilistica del Biscione, l’amministratore delegato Reid Bigland. Il Ceo di Alfa Romeo infatti ha detto che l’idea che questa possa essere una delle caratteristiche della nuova vettura stuzzica molto la fantasia dei dirigenti dell’azienda, però occorre anche valutare bene se la cosa è fattibile o meno. Tradotto in parole semplici occorre valutare se gli eventuali margini di guadagno possano giustificare una simile operazione che di certo distinguerebbe molto Alfa Romeo dalla concorrenza presente nel settore.

Leggi anche: Donald Trump può salvare Fiat Chrysler dalla super multa dell’EPA?

Nuova Alfa Romeo Giulietta
Nuova Alfa Romeo Giulietta: un render prova ad immaginare come sarà la nuova generazione di questo celebre veicolo del Biscione.

Leggi anche: Maserati Levante S: richiamate tutte le unità vendute negli USA

Che la cosa non sia così scontata lo si capisce anche per il fatto che a quanto pare anche Bmw, unica altra casa automobilistica a presentare un modello a trazione posteriore sul mercato delle segmento ‘C’ pare stia prendendo in considerazione l’idea di tornare a produrre una vettura solo a trazione anteriore. Vedremo dunque quelle che saranno le novità su questo modello e se davvero la nuova Alfa Romeo Giulietta potrà avvalersi della trazione posteriore oppure no.

Maserati Levante S: richiamate tutte le unità vendute negli USA

FCA

FCA, il Ministro Calenda invita la Germania ad occuparsi di Volkswagen