in

Abarth Rally Cup 2020: la prima gara si terrà il 24 luglio

La novità di quest’anno sarà il Rally delle Azzorre che si terrà dal 17 al 19 settembre

Abarth Rally Cup

La stagione 2020 dell’Abarth Rally Cup partirà ufficialmente il 24 luglio a Roma e successivamente proseguirà in Lettonia, Repubblica Ceca, Portogallo, Ungheria e Spagna. Il programma 2020 della competizione è composto da sei appuntamenti inseriti nell’ambito del Campionato europeo rally (European Rally Championship – FIA ERC).

Quest’anno la gara più importante sarà il Rally delle Azzorre. In seguito alla conclusione del lockdown, il campionato monomaniacale dedicato all’Abarth 124 Rally prevede sei gare valide per il campionato continentale.

Abarth Rally Cup
Abarth Rally Cup, la novità di quest’anno è il Rally delle Azzorre

Abarth Rally Cup: la stagione 2020 partirà a Roma il 24 luglio

Soltanto quattro appuntamenti, però, si svolgeranno sull’asfalto: Rally di Roma Capitale (24-26 luglio), Barum Czech Rally Zlin (28-30 agosto), Rally di Ungheria (6-8 novembre) e Rally delle Isole Canarie (26-28 novembre).

I restanti due, invece, si terranno sulla terra: il Rally Liepja (14-16 agosto) e il Rally delle Azzorre (17-19 settembre). Quest’ultima gara è tra le più spettacolari al mondo per via degli scenari mozzafiato in cui si sfideranno i vari piloti alla guida delle Abarth 124 Rally. Ad esempio, ci sarà la prova speciale di Sete Cidades che si svolge lungo il bordo di un lago formato da un cratere vulcanico.

L’ Abarth Rally Cup 2020 prevede un montepremi di 30.000 euro per ciascuna gara vinta a cui si aggiunge quello finale dello stesso importo al vincitore del campionato. La classifica complessiva della competizione verrà creata prendendo in considerazione i cinque migliori risultati ottenuti. La stessa Abarth supporterà i team privati mettendo a disposizione un servizio di ricambi nel parco assistenza, un team composto da ingegneri e tecnici e la Hospitality Abarth.

Sembra che le notifiche siano off!