in

Abiteboul (Renault) punta Sebastian Vettel

Cyril Abiteboul ha ammesso un certo interesse per Sebastian Vettel sebbene bisognerà capire se il tedesco vorrà fare un vero e proprio salto nel vuoto

Vettel e Ricciardo

Il team Renault di Formula 1 rappresenta un nodo fondamentale nella gestione della stagione 2021, quando Daniel Ricciardo approderà in McLaren lasciando vacante una posizione che potrebbe risultare interessante anche per un certo Sebastian Vettel rimasto a corto di possibilità. Appare quindi interessante una pseudo apertura di Cyril Abiteboul, il team principal del team transalpino che in ogni caso sta trattando la situazione con un certo distacco e senza lasciare intendere quasi nulla proprio su quella posizione lasciata vuota dall’australiano ex Red Bull.

Di certo lo stesso Abiteboul non è rimasto particolarmente felice dell’addio di Ricciardo visto che come ha ammesso a L’Equipe “proprio quest’anno avremmo voluto progredire assieme magari battagliando con la McLaren che attualmente è il nostro avversario numero uno. Il prossimo anno Daniel sarà con loro probabilmente perché vuole tornare a vincere. Col tempo che passa ha voluto spostarsi verso qualcosa di nuovo”.

L’ipotesi Vettel

C’è da dire che Abiteboul nelle scorse settimane ha ammesso che probabilmente il futuro pilota della Renault proverrà dal vivaio del marchio che possiede una concreta Academy con interessanti piloti in cui in Renault credono fortemente. Ma ad un certo punto il team principal del team francese ha ammesso “abbiamo bisogno di un pilota esperto e in grado di portare avanti al meglio il nostro progetto, senza mettere da parte la motivazione. Non vogliamo essere gli ultimi in tema di mercato piloti. Abbiamo bisogno di qualcuno che si impegni con noi”.

Un identikit mirato che potrebbe far pensare proprio a gente come Sebastian Vettel o Fernando Alonso, quest’ultimo difatti è stato più volte accostato proprio al team della Losanga in queste settimane. In ogni caso quando gli è stato chiesto se si trattava di una serie di caratteristiche attribuibili allo spagnolo Abiteboul ha detto subito di no mentre quando gli hanno chiesto di Bottas ha aggiunto “ha messo in difficoltà Lewis ma ha ancora molto da fare e da dimostrare”.

Ma una volta giunti al nome di Sebastian Vettel, che comunque potrebbe possedere un costo di approdo particolarmente elevato che difficilmente collima con una Renault che naviga in cattivissime acque, ha aggiunto: “non voglio pensare a situazioni economiche, sebbene vogliamo investire nell’infrastruttura del team. Sebastian è un pilota libero e se sarà fortemente motivato a correre allora potrebbe anche rientrare nei nostri interessi”. Bisognerà capire se Vettel accetterà di fare un salto nel vuoto, a bordo di una Renault che ha dimostrato ben poco in questi ultimi tempi.

Sembra che le notifiche siano off!