in

Da Compagnia Ducale una e-bike a marchio Alfa Romeo

Nell’attesa di nuove vetture a marchio Alfa Romeo viene presentata, dalla collaborazione tra il Centro Stile e Compagnia Ducale, una e-bike denominata Dolomiti

Alfa Romeo Dolomiti

Nell’attesa che da Alfa Romeo provengano nuovi modelli a quattro ruote, quindi nuove vetture da apprezzare, arriva una prima MTB elettrica realizzata dalla Compagnia Ducale in stretta collaborazione con il Centro Stile Alfa Romeo. La e-bike è stata denominata Alfa Romeo Dolomiti e rientra all’interno di una specifica collezione di biciclette elettriche dedicate proprio ai marchi del Gruppo FCA visto che il progetto contiene biciclette ed e-bike a marchio Fiat, Lancia e Abarth ma ci sono prodotti dedicati anche alla famiglia 500.

La filosofia impostata dalla Compagnia Ducale è quella di mantenere intatte le caratteristiche di stile e fascino che legano ogni marchio di FCA ai propri prodotti. La Compagnia Ducale si dedica alla costruzione di biciclette di alta gamma strettamente legate a marchi automobilistici.

Nome ispirato alle Alpi

La Alfa Romeo Dolomiti è quindi una e-bike dotata di pedalata assistita e condizionata da un design molto elegante e decisamente sportivo, realizzato in collaborazione col Centro Stile Alfa Romeo, dominato dalla bella colorazione rossa e dalla scritta Alfa Romeo su un tubo del telaio. La Compagnia Ducale detiene inoltre i diritti a livello mondiale per realizzare prodotti con i marchi dei brand di FCA. La bicicletta possiede quindi un nome ispirato alle Alpi, come già fatto sulle Stelvio e (prossima) Tonale, e prestazioni molto interessanti.

La livrea si ispira a quella delle Alfa Romeo Racing da Formula 1. Non è un caso che il testimonial d’eccezione è proprio Antonio Giovinazzi. La e-bike adotta un motore Bafang M500 dotato di 250W e coppia massima di 120 Nm oltre che di una batteria da 500 W/h che garantisce un’autonomia nell’ordine dei 100 chilometri. Il cambio è uno Shimano SLX a dodici rapporti con freni da 180 millimetri davanti e 160 millimetri dietro. Sempre davanti troviamo un ammortizzatore Suntour XCR con escursione da 120 millimetri.

In ogni caso al Biscione è dedicato un ampio listino che riprende anche i nomi dei modelli di vetture Alfa Romeo: ci sono la 4C ma anche la 8C Competizione. La Dolomiti costa 3.560 euro.

Nell’attesa che da Alfa Romeo provengano nuovi modelli a quattro ruote, quindi nuove vetture da apprezzare, arriva una prima MTB elettrica realizzata dalla Compagnia Ducale in stretta collaborazione con il Centro Stile Alfa Romeo. La e-bike è stata denominata Alfa Romeo Dolomiti e rientra all’interno di una specifica collezione di biciclette elettriche dedicate proprio ai marchi del Gruppo FCA visto che il progetto contiene biciclette ed e-bike a marchio Fiat, Lancia e Abarth ma ci sono prodotti dedicati anche alla famiglia 500.

La filosofia impostata dalla Compagnia Ducale è quella di mantenere intatte le caratteristiche di stile e fascino che legano ogni marchio di FCA ai propri prodotti. La Compagnia Ducale si dedica alla costruzione di biciclette di alta gamma strettamente legate a marchi automobilistici.

Nome ispirato alle Alpi

La Alfa Romeo Dolomiti è quindi una e-bike dotata di pedalata assistita e condizionata da un design molto elegante e decisamente sportivo, realizzato in collaborazione col Centro Stile Alfa Romeo, dominato dalla bella colorazione rossa e dalla scritta Alfa Romeo su un tubo del telaio. La Compagnia Ducale detiene inoltre i diritti a livello mondiale per realizzare prodotti con i marchi dei brand di FCA. La bicicletta possiede quindi un nome ispirato alle Alpi, come già fatto sulle Stelvio e (prossima) Tonale, e prestazioni molto interessanti.

La livrea si ispira a quella delle Alfa Romeo Racing da Formula 1. Non è un caso che il testimonial d’eccezione è proprio Antonio Giovinazzi. La e-bike adotta un motore Bafang M500 dotato di 250W e coppia massima di 120 Nm oltre che di una batteria da 500 W/h che garantisce un’autonomia nell’ordine dei 100 chilometri. Il cambio è uno Shimano SLX a dodici rapporti con freni da 180 millimetri davanti e 160 millimetri dietro. Sempre davanti troviamo un ammortizzatore Suntour XCR con escursione da 120 millimetri.

In ogni caso al Biscione è dedicato un ampio listino che riprende anche i nomi dei modelli di vetture Alfa Romeo: ci sono la 4C ma anche la 8C Competizione. La Dolomiti costa 3.560 euro.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Un commento

Lascia il tuo commento, condividi il tuo pensiero

Lascia un commento