in

Alfa Romeo Giulietta: in Germania arriva, a sorpresa, la versione 2020

Alfa Romeo aggiorna la gamma della Giulietta per il mercato tedesco con una nuova versione

In attesa di capire se e quando ci sarà la ripresa della produzione (le linee di assemblaggio di Cassino sono ferme da inizio marzo), l’Alfa Romeo Giulietta continua ad essere commercializzata in tutta Europa anche se con volumi decisamente ridotti. Nonostante ciò, a sorpresa, Alfa Romeo ha appena annunciato un aggiornamento della gamma dell’Alfa Romeo Giulietta per il mercato tedesco.

Si tratta di una sorta di “Model Year 2020” che va ad ottimizzare l’offerta della segmento C senza andare a ridurre drasticamente le varianti disponibili. La “nuova” versione dell’Alfa Romeo Giulietta per la Germania, infatti, è ordinabile in ben quattro allestimenti (oltre alla versione base ci sono gli allestimenti Sprint, Lusso Ti e Speciale) e con la possibilità di scegliere tra tre diverse motorizzazioni.

E’ importante sottolineare che non si tratta di un aggiornamento secondario del listino. La divisione tedesca di Alfa Romeo, infatti, ha rilasciato un comunicato stampa per annunciare il debutto della nuova Giulietta 2020, già ordinabile nelle concessionarie del marchio italiano, a partire da 19,500 Euro da tutti i clienti tedeschi.

La gamma della “nuova” Alfa Romeo Giulietta per il mercato tedesco può contare sul motore 1.4 turbo benzina da 120 CV oppure su due motorizzazioni diesel, un 1.6 jTDm da 120 CV e 320 Nm (disponibile anche con il cambio automatico Alfa TCT) e un 2.0 jTDm da 170 CV e 350 Nm, disponibile esclusivamente con il TCT (questo motore è disponibile in Italia con la Giulietta Veloce, non venduta in Germania).

La dotazione di serie di tutte le versioni dell’Alfa Romeo Giulietta include la radio DAB mentre con l’allestimento Sprint vengono inclusi i cerchi in lega da 18 pollici, l’impianto frenante Brembo con pinze dei freni verniciate in rosso, il sistema di infotainment Uconnect Radio NAV Live con display da 6.5 pollici. L’allestimento Lusso Ti include i fari allo xeno e una serie di personalizzazioni per l’abitacolo interno come i sedili riscaldabili e i rivestimenti in pelle.

La proposta top di gamma della nuova Alfa Romeo Giulietta per il mercato tedesco è la Speciale, che parte da 36.500 Euro e, di fatto, va a sostituire la Giulietta Veloce venduta in Italia. Questa versione include i cerchi in lega da 18 pollici, i fari allo xeno, i sedili sportivi in tessuto e Alcantara, le finiture gialle per paraurti anteriore e posteriore e per l’impianto frenante Brembo. Da notare nella dotazione di serie, anche il sistema BOSE con 10 altoparlanti e i vetri privacy.

Per completezza, riportiamo di seguito il listino completo della nuova versione della Giulietta per il mercato tedesco annunciata nel corso della giornata di oggi.

Giulietta 1.4 TB 16V 88 kW (120 CV)19.500 euro *
SPRINT 1.4 TB 16V 88 kW (120 CV)26.500 euro *
LUSSO Ti 1.4 TB 16V 88 kW (120 CV)27.500 euro *
SPRINT 1.6 JTDm 16V 88 kW (120 CV)28.500 euro *
LUSSO Ti 1.6 JTDm 16V 88 kW (120 CV)29.500 euro *
SPRINT 1.6 JTDm 16V 88 kW (120 CV) TCT28.500 euro *
LUSSO Ti 1.6 JTDm 16V 88 kW (120 CV) TCT29.500 euro *
SPRINT 2.0 JTDm 16V 125 kW (170 CV) TCT33.500 euro *
LUSSO Ti 2.0 JTDm 16V 125 kW (170 CV) TCT34.500 euro *
SPECIALE 2.0 JTDm 16V 125 kW (170 CV) TCT36.500 euro *

Alfa Romeo Giulietta in Germania: i numeri

Sino a qualche anno fa, la Giulietta rappresentava il punto di riferimento della gamma Alfa Romeo in Germania, primo mercato per volumi di vendita in Europa. Nel 2020, a causa delle poche novità degli ultimi anni e della crisi legata al COVID-19, le vendite della Giulietta si sono ridotte all’osso con appena 221 unità vendute tra gennaio e maggio ed un calo netto rispetto al passato.

Il calo della Giulietta in Germania (come nel resto d’Europa) è iniziato già lo scorso anno, chiuso con appena 784 unità vendute sul mercato tedesco (la Giulia ha superato 1.000 unità, staccando nettamente la segmento C) mentre nel 2018 le vendite furono 1.008 unità. Nei primi anni della sua carriera, la Giulietta è stato un modello di ampia diffusione in Germania (per gli standard di Alfa Romeo).

Nel 2011, ad esempio, le vendite complessive della segmento C furono ben 6332 (con Alfa che viaggiava ad oltre 10 mila unità vendute all’anno in Germania) mentre nel 2012 la vettura si fermò a 5138 unità vendute. Successivamente, le vendite della Giulietta sul mercato tedesco si sono stabilizzate intorno a quota 2.500 unità per poi continuare a scendere dal 2017.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI