in

Dodge Charger Daytona: un esemplare andrà all’asta a fine mese

Sotto il cofano troviamo il potente 440 Magnum V8 da 380 CV

Dodge Charger Daytona 1969 Mecum

Una bellissima Dodge Charger Daytona del 1969 verrà messa all’asta alla fine di questo mese ed è destinata ad attirare molta attenzione da parte degli appassionati. L’originale Daytona del ‘69 fu introdotta in seguito al fallimento nel mondo delle corse della precedente Charger 500 che gareggiò nella NASCAR.

La casa automobilistica americana decise di progettare l’anno seguente la Charger Daytona con l’unico scopo di vincere. La vettura ha fatto il suo debutto ufficiale durante la gara Talladega 500 dove riuscì a conquistare la sua prima vittoria. Nello stesso anno, il veicolo si portò a casa un’altra vincita e altre quattro l’anno successivo prima di essere sostituita dalla Plymouth Firebird del 1970.

Dodge Charger Daytona 1969 Mecum
Dodge Charger Daytona interni

Dodge Charger Daytona: un rarissimo esemplare del 1969 verrà proposto da Mecum Auctions

Della Dodge Charger Daytona del 1969, il marchio di FCA produsse appena 503 esemplari. Uno di questi verrà proposto all’asta da Mecum Auctions. Il veicolo è stato venduto nuovo alla Western Dodge in Marion (nell’Indiana) e sembra essere stata molto ben curata negli ultimi decenni (come dimostrano dalle foto).

Assieme alla Charger Daytona vengono forniti alcuni documenti che dimostrano il suo passato. La carrozzeria della vettura è dipinta nella colorazione R6 Red e inoltre si nota il grosso alettone posteriore rifinito in bianco con lo stesso colore che continua nella parte posteriore della carrozzeria dove troviamo la scritta Daytona in rosso.

Sotto il cofano della Dodge Charger Daytona c’è il potente motore 440 Magnum V8 abbinato a un carburatore a quattro cilindri che produce una potenza di 380 CV, oltre al cambio automatico TorqueFlite che scarica l’intera potenza sulle ruote posteriori. Sebbene Mecum Auctions non abbia pubblicato alcuna stima di vendita, possiamo aspettarci un prezzo composto da almeno sei cifre.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento