in

CCI approva la proposta di fusione tra Peugeot e Fiat Chrysler

La Commissione della concorrenza dell’India (CCI) approva la proposta di fusione tra Peugeot e Fiat Chrysler Automobiles

La Commissione della concorrenza dell’India (CCI) approva la proposta di fusione tra Peugeot e Fiat Chrysler Automobiles. La combinazione proposta riguarda una fusione tra Peugeot SA (“PSA”) e Fiat Chrysler Automobiles NV (“FCA”). PSA è una società a responsabilità limitata quotata in borsa costituita in Francia. È la holding di un gruppo francese, che è principalmente un produttore di apparecchiature originali e un rivenditore di autoveicoli, autovetture e veicoli commerciali leggeri con i marchi Peugeot, Citroën, Opel, Vauxhall e DS. Fornisce inoltre servizi accessori quali soluzioni finanziarie per l’acquisizione di autoveicoli e servizi e soluzioni per la mobilità.

La Commissione della concorrenza dell’India (CCI) approva la proposta di fusione tra Peugeot e Fiat Chrysler

Ora si aspetta che anche le autorità europee diano il via libera alla fusione tra i due colossi automobilistici che daranno vita al quarto più grande gruppo al mondo nel settore automobilistico. Ricordiamo che secondo le ultime indiscrezioni nonostante lo stop a causa della crisi sanitaria dovuta all’epidemia di coronavirus le trattative tra i due gruppi per concordare la fusione continuano senza grossi intoppi. Questo significa che entro fine anno o al massimo nei primi mesi del 2021 la fusione sarà conclusa e il nuovo CEO Carlos Tavares si potrà così mettere al lavoro.

Ti potrebbe interessare: Alfa Romeo Giulia e Stelvio, produzione Tonale, Fiat 500 elettrica, fusione FCA-PSA: le migliori news della settimana

 

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento