in

Marko: “Ecco perché Vettel non ha rinnovato il contratto con la Ferrari”

Il consigliere di Red Bull Racing suggerisce quindi che è stato Vettel a scegliere di lasciare la Ferrari

Helmut Marko e Sebastian Vettel

Helmut Marko ha suggerito che Sebastian Vettel potrebbe aver deciso di di dire stop alla Ferrari. Inoltre, l’austriaco sostiene che non può essere un male per il quattro volte campione del mondo prendersi un anno di pausa. ” La situazione all’interno della squadra è che c’è una grande rivalità, ma Sebastian non si limita ad accettarlo”, osserva Marko in una conversazione con RTL. Il consigliere di Red Bull Racing suggerisce quindi che è stato Vettel a scegliere di lasciare la Ferrari. “Il fatto che Sebastian non abbia esteso il suo contratto è probabilmente perché tecnicamente non ha visto il potenziale per arrivare ad ottenere un nuovo titolo mondiale”.

Marko troverebbe affascinante se nel 2021 Vettel si unisse alla Mercedes accanto a Lewis Hamilton, ma secondo il 77enne ciò potrebbe anche non accadere. ” Se non riesce ad ottenere quel posto, un anno senza F1 ha senso. Un anno per vedere cosa succede. C’è una serie completamente nuova di regolamenti e limiti di budget per il 2022. Quindi ci sarà una completa riorganizzazione e nella sua situazione penso che lui abbia la possibilità di tornare in una squadra vincente “.

Nell’intervista, Marko parla di quanti uomini saranno presenti nel paddock durante i due Gran Premi d’Austria. ” L’armata della Formula 1 includerà circa 1600 persone”. Questi saranno il personale dei team, la FIA, Pirelli, i fornitori di motori e l’organizzazione del GP stesso. Anche la Formula 2, la Formula 3 e la Porsche Cup saranno in azione sul Red Bull Ring, portando il totale a poco più di 2000 persone.

Ti potrebbe interessare: Marko paragona la controversia FIA-Ferrari con la corruzione della FIFA

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento