in

Zehnder (Alfa Romeo Racing) paragona Leclerc a Raikkonen e Schumacher

Beat Zehnder ha accostato il talento di Charles Leclerc a quello di due grandi campioni del Circus, come Kimi Raikkonen e Michael Schumacher

Charles Leclerc Ferrari

Al suo primo anno in Ferrari, Charles Leclerc ha ottenuto una brillante prima stagione a bordo della Rossa di Maranello. Il giovane monegasco dal prossimo anno farà a meno di Sebastian Vettel, divenendo con molta probabilità il numero uno del team. È stato persino premiato con un contratto di 5 anni mai visto prima in casa Ferrari. È chiaro a chiunque abbia visto in gara Charles Leclerc che ha un futuro brillante e un certo numero di trofei da collezionare. Prima di giungere a Maranello, Leclerc aveva fatto un buon lavoro in Alfa Romeo Racing nel 2018 durante la sua stagione di debutto in Formula 1. Ora il team manager dell’Alfa Romeo Racing, Beat Zehnder, ammette che si era accorto del suo interessante talento. Tanto da paragonarlo anche a due volti molto importanti del Circus. “Non ho mai visto un pilota come Charles Leclerc prima d’ora” ha ammesso Zehnder.

Accostato a due grandi campioni

Beat Zehnder ha parlato di Charles con Motorsport.com ammettendo che “è stato molto interessante lavorare di nuovo con un ragazzo. Lo avevamo già fatto in passato alla Sauber, ma da molto tempo non avevamo un pilota speciale. Non ho mai visto un pilota come Charles prima d’ora. È stato davvero un premio per la squadra dopo molti anni difficili”. Zehnder lo ha ulteriormente confrontato con alcuni dei più grandi nomi di tutti i tempi quando ha detto che: “in termini di velocità puoi confrontare Charles con Kimi e inoltre ha le modalità di lavoro di Michael Schumacher. Dategli una buona macchina e diventerà sicuramente un campione del mondo”.

Beat Zehnder
Beat Zehnder

Marcus Ericsson, ex compagno di squadra di Leclerc all’Alfa Romeo, aveva anche espresso validi elogi per il monegasco. Ericsson infatti aveva aggiunto: “quando è andato in Ferrari sapevo che sarebbe stato subito competitivo. Tuttavia, non mi aspettavo che sarebbe andato così bene durante il suo primo anno. È un pilota molto speciale che aiuterà la Ferrari ad avanzare ulteriormente”.

Sicuramente sono tanti i tifosi che saranno d’accordo con questi elogi per Leclerc. I fan del Cavallino sperano infatti che Leclerc possa portare un campionato piloti alla Ferrari dopo 13 anni di attesa. Avranno anche le loro speranze in lui per un campionato costruttori dopo ulteriori 12 anni. Se continuerà a migliorarsi, basandosi sulle prestazioni dell’anno scorso, terminerà l’assenza di vittorie della Ferrari nel più breve tempo possibile.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento