in

Alfa Romeo Racing: con Raikkonen contatti avviati già nel 2017

Beat Zehnder ha rivelato che i primi piani per riportare Kimi Raikkonen in Alfa Romeo Racing sono stati formulati già nel 2017

Kimi Raikkonen - 1

È passato ormai molto tempo da quando Kimi Raikkonen debuttava in Formula 1 con la Sauber nel lontano 2001. Tuttavia il Campione del Mondo è tornato alla corte dello stesso team che nel frattempo è diventato Alfa Romeo Racing, passaggio effettuato lo scorso anno dopo cinque stagioni trascorse con la Ferrari. L’approdo in Alfa Romeo Racing ha prolungato l’interessante carriera del Campione del Mondo di Formula 1 (su Ferrari) nel 2007. Ora è probabile che Raikkonen superi il record di Rubens Barrichello per il maggior numero di gare disputate, con quelle da realizzare a partire dal prossimo 5 luglio in Austria.

In un’intervista rilasciata ad Autosport.com, nell’ambito della serie che celebra i 50 anni di Sauber nel motorsport, il team manager di lunga data Zehnder ha rivelato che la prima chiacchierata con Raikkonen sul suo ritorno a Hinwil si è svolta già nell’estate del 2017. “Ci stavo lavorando da molto tempo”, ha detto Zehnder ad Autosport, “quando è arrivato terzo a Silverstone nel 2017 con la Ferrari mi ha dato un passaggio in aereo privato. Poi abbiamo iniziato a parlare del suo futuro. Ho detto: ‘Senti, se non vuoi più guidare per la Ferrari, o se ti licenziano, per favore contattami. Farò il possibile e troveremo un modo, se sei interessato e sei motivato a tornare in Sauber’ ne abbiamo sempre parlato nel corso degli anni”.

Poco prima di Monza 2018 l’annuncio del divorzio con Ferrari

La Ferrari ha infatti informato Raikkonen poco prima del Gran Premio d’Italia del 2018 che non sarebbe rimasto con loro a partire dal 2019: il suo posto sarebbe stato occupato da Charles Leclerc, proveniente proprio dall’Alfa Romeo Racing.

Kimi Raikkonen - 3

Raikkonen si è quindi rapidamente messo in contatto proprio con Zehnder e Sauber, con Frederic Vasseur che ha formalizzato l’accordo nel giro di pochi giorni. “Quando a Monza nel 2018 la Ferrari decise che avrebbero scelto Charles, abbiamo avuto un contatto immediato”, ha detto Zehnder, “abbiamo avuto un incontro tenutosi il martedì dopo la gara con Fred, Kimi e me stesso. Praticamente abbiamo fatto un contratto nel giro di due ore. Beh, non proprio un contratto: abbiamo fatto un accordo, perché Kimi non legge i contratti! Nel corso degli anni abbiamo avuto sempre un legame molto speciale.

Zehnder ha affermato anche di essere riuscito a notare quanto Raikkonen sia cambiato e cresciuto nei 18 anni intercorsi tra il suo debutto sulla Sauber e il ritorno in Alfa Romeo Racing. “Ha sempre avuto un buon feeling con la macchina. Ora percepisce ancora meglio come cambia la monoposto e sa esattamente come sta cambiando il comportamento della macchina quando fa questo o quello”, ha detto ancora Zehnder “la sua visione tecnica generale della macchina è molto, molto buona. È molto motivante lavorare con lui visto che è anche molto chiaro e diretto in quello che pensa”.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento