in

Veicoli commerciali: la produzione in UK è scesa del 99,3% ad aprile

Soltanto 15 esemplari hanno lasciato le fabbriche di produzione durante il lockdown

Veicoli commerciali produzione UK aprile 2020

La produzione di veicoli commerciali nel Regno Unito è scesa del 99,3% ad aprile 2020. Secondo gli ultimi dati pubblicati dalla Society of Motor Manufacturers and Traders (SMMT), infatti, soltanto 15 esemplari sono usciti dalle linee di produzione degli stabilimenti britannici.

Poiché gli impianti sono rimasti chiusi a causa del coronavirus, soltanto una manciata di veicoli commerciali ha lasciato le porte della fabbrica per raggiungere i clienti che avevano già effettuato ordini prima del blocco totale. Parliamo di unità destinate tutte al mercato locale.

Veicoli commerciali produzione UK aprile 2020
Veicoli commerciali, prodotti solo 15 esemplari nel Regno Unito ad aprile 2020

Veicoli commerciali: la produzione britannica ha subito un duro colpo in tutto il mese scorso

La produzione di veicoli commerciali è scesa del 27,6% da inizio anno rispetto a quello che era già un aprile particolarmente debole, con volumi scesi del 70,9% a causa di alcuni arresti programmati per mitigare qualsiasi interruzione derivante dalla Brexit.

Sebbene la produzione di veicoli sia stata interrotta ad aprile con la chiusura dei principali mercati globali, molti produttori hanno continuato a produrre pezzi di ricambio e ad offrire servizi di riparazione e manutenzione per permettere ai veicoli essenziali di rimanere su strada.

Veicoli commerciali produzione UK aprile 2020

Mike Hawes, amministratore delegato di SMMT, ha commentato questi dati affermando: “Queste cifre, sebbene senza precedenti, non sorprendono date le circostanze. Tuttavia, illustrano l’incredibile sfida che deve affrontare il settore dei veicoli commerciali nel Regno Unito e, di conseguenza, l’economia in generale”.

Hawes ha concluso dicendo: “Le linee di produzione stanno ricominciando a ripartire ma, con l’adozione di rigide misure di allontanamento sociale, il passaggio alla piena capacità sarà un processo graduale. Per accelerare una ripresa sostenibile di questo settore e per salvaguardare i posti di lavoro, avremo bisogno del sostegno costante del governo“.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento