in

Ricciardo vede Vettel propenso a continuare in Formula 1

Daniel Ricciardo pensa che Sebastian Vettel sia abbastanza motivato per continuare in Formula 1 oltre la stagione 2020

Riccirdo e Vettel
Riccirdo e Vettel

Daniel Ricciardo pensa che Sebastian Vettel sia abbastanza motivato per continuare in Formula 1 oltre la stagione 2020. L’australiano sostiene che il tedesco contribuisce molto al Great Circus e ricorda che è uno dei piloti di maggior successo in tutta la storia. Vettel aveva già annunciato due settimane fa che non avrebbe continuato in Ferrari oltre la stagione in corso. Pertanto, la nuova destinazione del tedesco – che potrebbe essere la Renault, in sostituzione dello stesso Ricciardo – o un possibile ritiro sono due delle più grandi incognite della stagione. Ricciardo crede che a Sebastian sia rimasta molta voglia di continuare Formula 1.

Daniel Ricciardo pensa che Sebastian Vettel sia abbastanza motivato per continuare in Formula 1 oltre la stagione 2020

“Conosco Seb bene, penso che abbia ancora fame di Formula 1 e so che è abbastanza competitivo da voler continuare. Anche perché è ancora più vecchio di me, quindi non mi rende il più vecchio!” Dice Ricciardo. Ricciardo ricorda il successo che il tedesco ha avuto come pilota alla Red Bull all’inizio dell’ultimo decennio e sostiene che secondo lui Vettel ha ancora qualcosa da dare alla Formula 1. Naturalmente, essendo un pilota che non è attivo sui social network, Daniel assicura che c’è molto mistero su quale sarà la sua decisione finale, dal momento che non ci saranno informazioni su di lui fino a quando la competizione tornerà tra 39 giorni al GP di Austria.

“Mi piace Seb come pilota, l’ ho avuto come compagno di squadra e come pilota contribuisce ancora al nostro sport . È uno dei pochi che non è attivo sui social media ed è uno dei piloti di maggior successo nella nostra storia, e nonostante ciò, è uno dei più riservati. C’è molto mistero dietro “, ha aggiunto.

In conclusione, assicura che la decisione di lasciare la Renault per recarsi alla McLaren nel 2021 non è stata presa durante la notte. L’australiano ha pensato a un nuovo cambio di scenario per molti giorni, anche se spiega che non c’erano motivi particolari che lo hanno costretto a lasciare Enstone dopo solo due anni nella squadra.

“Nessuna decisione viene presa pensando che sia bianco o nero. Non c’è stato nessun momento in cui ho pensato all’istante e ho detto che quello che dovevo fare era andarmene. Non è stata una decisione che ho preso da un giorno all’altro, ci ho pensato a lungo tempo ” , ha detto Ricciardo per finire.

Ti potrebbe interessare: Windsor: “Leclerc non vorrebbe mai Ricciardo nell’altra macchina”

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento