in

Gran Premio di Monaco virtuale: Russell vince a casa di Leclerc

George Russell non ha incontrato alcuna opposizione al Gran Premio di Monaco virtuale ottenendo la sua seconda vittoria in un GP virtuale

George Russell GP Monaco virtuale
George Russell GP Monaco virtuale

George Russell non ha incontrato alcuna opposizione al Gran Premio di Monaco virtuale. Il britannico, che è arrivato secondo, è presto salito in cima alla classifica e ha stabilito un ritmo diabolico per raggiungere la sua seconda vittoria consecutiva in questa competizione virtuale – dopo quella raggiunta in Spagna. L’evento è iniziato con una qualifica – formato corto, con una sessione singola di 18 minuti – sul bagnato, in cui Pietro Fittipaldi ha sorpreso con un impressionante 1’22”406 ottenendo la pole senza problemi, con George Russell secondo a quattro decimi e David Schumacher terzo. Charles Leclerc, quarto grazie a una penalità per Louis Delétraz.

All’inizio, George Russell è salito come un fulmine in prima posizione e Arthur Leclerc ha realizzato una spettacolare partenza al secondo posto. David Schumacher è rimasto terzo e Pietro Fittipaldi è scivolato al quarto posto partendo con pneumatici medi. Solo un giro dopo, Fittipaldi sarebbe sceso al quinto posto, con Charles Leclerc che lo ha superato rapidamente … e il Monegasco si è sbarazzato di David Schumacher al terzo giro – con una mossa rischiosa passando al terzo posto e mettendo gli occhi su Russell e su suo fratello Arthur.

Tuttavia, l’eccessiva aggressività di Charles Leclerc lo ha messo a dura prova nella parte iniziale della gara, poiché nel quinto giro ha ricevuto una penalità per aver continuamente superato i limiti della pista e la sua gara è stata notevolmente ostacolata. Da lì, George Russell è riuscito a fuggire. Tra Arthur Leclerc, Lando Norris, Pietro Fittipaldi, Charles Leclerc e compagnia c’è stato un “festival” di sorpassi e sanzioni, che ha dato libero sfogo al giovane pilota inglese della Williams.

Ad un certo punto della gara, Russell ha avuto un vantaggio rispetto al suo primo inseguitore – Charles Leclerc – di oltre 30 secondi! In questo modo, il britannico è stato in grado di permettersi di effettuare tranquillamente la sua sosta e partire con gomme nuove fino alla fine della gara. Alla fine, George ha ottenuto una vittoria comoda mentre Esteban Gutiérrez, con una strategia a due stop, ha strappato il secondo posto a Charles Leclerc giunto terzo.

La battaglia per la quarta posizione è stata più che intensa tra Alexander Albon e Arthur Leclerc, soprattutto negli ultimi giri, ma alla fine ha prevalso il pilota della Red Bull. Pietro Fittipaldi ha dovuto accontentarsi della sesta posizione, davanti a Lando Norris e Nicholas Latifi. Allo stesso modo, Louis Delétraz e David Schumacher completano la “top 10”; Valtteri Bottas, undicesimo al suo debutto.

Ti potrebbe interessare: Russell: “Con Sainz e Leclerc, la Ferrari ha due grandi piloti per 6 o 7 anni”