in

Sainz: “Voglio costruire qualcosa di speciale con la Ferrari”

Carlos Sainz vuole fare cose speciali dal 2021, quando diventerà un pilota ufficiale Ferrari in Formula 1

Carlos Sainz
Carlos Sainz

Carlos Sainz vuole fare cose speciali dal 2021, quando diventerà un pilota ufficiale Ferrari in Formula 1. L’uomo di Madrid assicura che la “Scuderia” troverà un grande lavoratore, ma allo stesso tempo un pilota motivato capace di tutto. Sainz arriverà alla formazione di Maranello il prossimo anno in sostituzione di Sebastian Vettel che non ha raggiunto – almeno per ora – il suo obiettivo di essere campione con la Ferrari. Lo spagnolo è euforico in una simile sfida.

“Troveranno un ragazzo estremamente laborioso, che andrà in Italia e passerà molto tempo a Maranello, nello stesso modo in cui ho trascorso molto tempo a McLaren. Proverò a costruire qualcosa di speciale con la Ferrari, mentre provo a costruire qualcosa di speciale a McLaren. A parte questo, spero di essere un pilota molto veloce e un ragazzo incredibilmente motivato che darà il massimo per la Scuderia”, ha dichiarato Carlos Sainz, in un’intervista a Will Buxton per il sito ufficiale della Formula 1.

Non sorprende che, prima di puntare sulla Ferrari, Carlos dovrà affrontare un’altra stagione alla McLaren. Certo, il giocatore del Madrid vuole lasciare la bandiera alta in una squadra a cui è molto affezionato e desidera il meglio per il futuro. “Voglio davvero dire addio a McLaren nel migliore dei modi. Quindi credimi, farò del mio meglio quest’anno, proprio come ho fatto del mio meglio l’anno scorso.”

“L’anno prossimo, quando mi unirò alla Ferrari, nulla mi renderebbe più felice di vedere la McLaren in cima a un podio di Formula 1. Come fan della F1 e della McLaren, mi piacerebbe vedere la McLaren in cima. “, ha aggiunto. D’altra parte, Sainz ha rivelato che, una volta che la Ferrari lo ha contattato, è andato direttamente da Zak Brown per gestire tutto nel miglior modo possibile e l’americano gli ha dato libero sfogo.

“Nel momento in cui ho sentito che la Ferrari era interessata ad assumermi per il 2021, sono andato direttamente da Zak, e la sua risposta è stata: ‘Va bene, ti lasceremo parlare con la Ferrari e rimanere in contatto per vedere come tutto si svolge. La chiave di questo processo è stata la chiarezza di tutte le parti coinvolte. Questo mi rende molto orgoglioso e il modo in cui tutto è stato gestito mi rende molto felice e molto grato a Zak e al team. Erano felici per e si sono congratulati “, ha detto Sainz per concludere.

Ti potrebbe interessare: Domenicali, su Sainz: “È un’opportunità avere uno spagnolo campione”