in

Glock: i Sainz vicini alla famiglia Todt

Timo Glock ritiene che la rapida risoluzione del contratto di Sebastian Vettel con la Ferrari sia stata aiutata dal collegamento di Carlos Sainz con la famiglia Todt

Timo Glock

Solamente 48 ore dopo la conferma ufficiale dell’uscita di Sebastian Vettel dalla Ferrari fissata a fine 2020, l’attuale pilota della McLaren ovvero Carlos Sainz è stato confermato come futuro pilota della Ferrari a partire dal 2021. Sulla questione arriva un parere di Timo Glock il quale ritiene che l’influenza di Todt sia stata un fattore cruciale per la rapidità con cui tutto è progredito con la Ferrari e per quanto riguarda i loro piani per il 2021. Nicholas Todt, figlio dell’ex capo della Ferrari e attuale presidente della FIA Jean Todt, gestisce praticamente da sempre Charles Leclerc e Glock anche per questo motivo crede che ci sia anche un forte rapporto di collaborazione con Sainz.

“Carlos Sainz è ben collegato con la famiglia Todt, si conoscono bene”, ha ammesso infatti Timo Glock “penso che abbiano rapidamente trovato un modo per risolvere contrattualmente la situazione. Carlos Sainz Sr ha avuto sicuramente una certa influenza, ma Nicolas Todt ha anche molta influenza e ha trovato un compagno ideale per Charles Leclerc”.

Per Glock il Gran Premio di Monza ha rappresentato uno spartiacque

I rapporti suggeriscono che l’attuale accordo che Carlos Sainz ha in essere con la McLaren, che si dice valga tre milioni di euro all’anno, è stato raddoppiato dalla Scuderia a sei milioni di euro e potrebbe aumentare fino a nove milioni di euro a causa dei bonus. Per quanto riguarda i punti di infiammabilità che hanno portato all’uscita di Vettel, Glock ha aggiunto: “ai miei occhi, Monza è stata una svolta. Poi c’è stata la Russia dove ci sono state continue discussioni alla radio e non abbiamo nemmeno bisogno di parlare del Brasile, ovviamente questi hanno rappresentato argomenti centrali nelle scelte. Sicuramente sono questi i casi in cui Vettel ha capito che avrebbe potuto perdere un po’ di quel supporto nei suoi confronti proveniente dalla Ferrari stessa”. Il fatto che poi a Maranello abbiano puntato su Leclerc per altri cinque anni, sicuramente ha chiarito le intenzioni future della Scuderia.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento