in

Formula 1: la partenza di Vettel dalla Ferrari provoca una perdita di $ 90 milioni in borsa

La Formula 1 ha subito un colpo da 90 milioni di dollari al prezzo delle sue azioni questa settimana quando sono emerse le notizie secondo cui Ferrari e Sebastian Vettel si sarebbero separati

Sebastian Vettel _ 3

La Formula 1 ha subito un colpo da 90 milioni di dollari al prezzo delle sue azioni questa settimana quando sono emerse le notizie secondo cui Ferrari e Sebastian Vettel si sarebbero separati, secondo i rapporti. Il quattro volte campione ha deciso di lasciare la Scuderia questa settimana dopo aver fallito nel concordare un nuovo contratto oltre la stagione 2020. Come riportato da Formula Money, uno specialista nel business della Formula 1, il prezzo delle azioni è crollato del 4,5%. Ciò è stato contrastato da un aumento inferiore del 3,1% a seguito dell’annuncio che Carlos Sainz avrebbe riempito il posto vacante.

Tuttavia, ciò equivaleva ancora a una perdita netta di $ 90 milioni, in un momento in cui lo sport ha già subito danni a causa della pandemia. A marzo, il prezzo delle azioni è precipitato con il rinvio di più gare. Le perdite hanno continuato ad aumentare fino ad aprile, poiché i rinvii si sono trasformati, in alcuni casi, in cancellazioni. Mentre il mondo affronta una crisi finanziaria, la decisione di far galleggiare la Formula 1 in borsa dopo l’acquisizione di Liberty Media appare ancora più rischiosa con gli ultimi sviluppi. Lo sport sta cercando di tornare a correre a luglio con più sedi allestite per eventi a porte chiuse.

Ti potrebbe interessare: Michael Schumacher è il personaggio più influente della storia della Formula 1

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento