in

Michael Schumacher è il personaggio più influente della storia della Formula 1

Il sette volte campione tedesco è stato nominato personaggio più influente della storia della Formula 1

Michael Schumacher

È Michael Schumacher il personaggio più influente della storia della Formula 1, lo ha decretato un sondaggio indetto dal sito della Formula 1 dopo un testa a testa con l’ex patron del Circus Bernie Ecclestone. Gli appassionati hanno votato in maggioranza il sette volte campione del mondo di Formula 1. Le votazioni per decretare il personaggio più influente della storia della Formula 1 sono cominciate dieci giorni fa proprio sul sito della Formula 1. I nomi tra i quali scegliere erano in tutto 32, divisi in quattro specifiche categorie ovvero: piloti, innovatori, rivoluzionari e team manager. Schumi ha vinto grazie ad un valore percentuale in termini di preferenze che si attesta al 61%.

Un personaggio di grande rilevanza

Nell’ambiente della Formula 1 non si può fare a meno di considerare Michael Schumacher un personaggio di rilevanza eccezionale. Un uomo che vince 91 volte (quando i campionati non possedevano tutti i Gran Premi che si hanno a disposizione oggi), parte 68 volte davanti a tutti, colleziona 77 giri veloci e vince per 7 volte il mondiale piloti non si trova di certo tutti i giorni. Attualmente soltanto un valido Lewis Hamilton, coadiuvato da una Mercedes praticamente imbattibile, sembra impensierire seriamente il campione tedesco.

Michael Schumacher

Il pilota più vincente di tutti i tempi è quindi anche il personaggio più influente della storia della Formula 1, una storia lunga 70 anni. Schumacher è stato un vero uomo squadra, uno in grado di trasformare un team in un pool vincente grazie anche al contributo di Jean Todt, Ross Brawn e anche di Rory Byrne. Schumacher ha saputo valorizzare ogni singolo uomo del suo dream team, e ciò ha contribuito ai successi della Ferrari e a valorizzare la sua figura di campione.

Un occhio di riguardo

Si sa che i tifosi del cavallino (e non solo) hanno guardato da sempre Schumacher con un certo occhio di riguardo. In questo tipo di sondaggi spesso anche i sentimenti contano. Sembra anche ovvio che non possono essere tutti d’accordo col risultato ottenuto. D’altronde i 32 personaggi che si sono sfidati hanno rappresentato elementi portanti nella storia di questo sport, non è un caso che tra i semifinalisti ci sono anche Enzo Ferrari, Gordon Murray e proprio Bernie Ecclestone. La storia della Formula 1 risulta quest’anno condizionata dal Coronavirus, ma siamo certi che continuerà a stupirci e a regalarci nuovi personaggi influenti su cui contare.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento