in

Carburante: i consumi calano del 73% ad aprile

Piccoli segnali di ripresa registrati a maggio

Carburanti benzina

L’Unione Petrolifera (UP) ha diffuso nelle scorse ore i dati di aprile che riguardano i consumi di carburante in Italia. In particolare, l’associazione sostiene che gli italiani hanno consumato 2,7 milioni di tonnellate di petrolio in tutto il mese scorso, con un decremento del 44,5% (2.146.000 tonnellate) rispetto a quanto registrato ad aprile 2019.

I consumi di carburante, con un giorno lavorativo in più, sono risultati inferiori al milione di tonnellate, di cui 0,2 milioni di benzina e 0,8 milioni di diesel (-63,1% rispetto allo stesso mese dello scorso anno). Nello specifico, la benzina ha registrato una diminuzione superiore al 73% mentre il gasolio di circa il 60%.

Bosch carburanti diesel e benzina
Carburanti, l’Unione Petrolifera ha registrato una leggera ripresa nei primi giorni di maggio

Carburante: -63,1% di benzina e diesel consumati in meno ad aprile 2020 rispetto allo stesso mese del 2019

Le prime stime fatte dall’Unione Petrolifera che riguardano maggio indicano una leggera ripresa per entrambi i carburanti per quanto riguarda il trasporto passeggeri visto che ormai i blocchi sono stati quasi del tutto tolti.

Sempre ad aprile, l’UP ha rivelato una crescita di alcuni prodotti minori come ad esempio il gasolio per il riscaldamento (+66% a 31.000 tonnellate in più) per via del lockdown che ha costretto moltissime persone a restare in casa e il gasolio agricolo (+51% a 74.000 tonnellate in più). Per tutti gli altri prodotti, invece, la situazione è risultata alquanto negativa. Ad esempio, il carburante utilizzato per gli aerei ha registrato una diminuzione del 92,4% rispetto ad aprile 2019.

Prendendo in considerazione i primi quattro mesi del 2020, il consumo di petrolio è diminuito del 18,9% (-3.585.000 tonnellate) rispetto al periodo gennaio-aprile dello scorso anno. Più precisamente, i consumi sono stati di 15,4 milioni di tonnellate.

I consumi di carburante per autotrazione (benzina+diesel), invece, sono stati di 7,3 milioni di tonnellate, con un decremento del 27,6% (-2.784.000 tonnellate) rispetto a quanto registrato nello stesso periodo del 2019.