in

L’addio di Binotto e Vettel: “Questa decisione non risponde a un motivo specifico”

Il capo della Ferrari Mattia Binotto spiega la decisione congiunta che hanno preso con Sebastian Vettel per separarsi dopo il 2020

Mattia Binotto e Sebastian Vettel
Mattia Binotto e Sebastian Vettel

Il capo della Ferrari Mattia Binotto spiega la decisione congiunta che hanno preso con Sebastian Vettel per separarsi dopo il 2020. Il manager svizzero assicura che si tratta di un accordo che hanno raggiunto in modo amichevole e che non risponde a un motivo specifico, ma semplicemente deriva dal fatto che è giunto il momento di percorrere strade diverse. La Ferrari e Sebastian Vettel hanno deciso di non rinnovare la loro relazione oltre il 2020. Questa stagione dunque sarà l’ultima della Scuderia in Germania, dopo una decisione congiunta di separare le loro strade. Mattia Binotto, capo squadra, assicura che non è stato facile raggiungere questo accordo.

Inoltre, spiega che non esiste un motivo specifico che li abbia portati a intraprendere questa strada, credono semplicemente che sia meglio per entrambi raggiungere i propri obiettivi. “Questa è una decisione presa congiuntamente, sia Sebastian che noi l’abbiamo presa. Entrambe le parti ritengono che sia la migliore. Non è stata una decisione facile , considerando il valore di Sebastian come pilota e persona”, afferma Binotto nel comunicato della Ferrari. “Non vi è alcun motivo specifico che abbia portato a questa decisione , fatta eccezione per la convinzione comune e amichevole che è giunto il momento di separare i nostri percorsi per raggiungere i nostri rispettivi obiettivi “, aggiunge il capo Ferrari.

“Sebastian fa già parte della storia della Scuderia, con le sue 14 vittorie, che lo rendono il terzo pilota di maggior successo della squadra ed è anche quello che ha segnato di più con noi. Nei nostri cinque anni insieme, ha terminato in Top 3 della Coppa del Mondo tre volte e ha dato un contributo significativo alla costante presenza della squadra nella Top 3 del Campionato costruttori “, sottolinea Binotto.

“A nome di tutti alla Ferrari, voglio ringraziare Sebastian per la sua grande professionalità e le qualità umane che ha dimostrato in questi cinque anni, in cui abbiamo condiviso tanti bei momenti. Non siamo riusciti a vincere un titolo insieme , che sarebbe stato il quinto per lui, ma sento che possiamo ancora ottenere molto in questa stagione 2020 molto diversa “, afferma Binotto alla fine.

Ti potrebbe interessare: UFFICIALE: Sebastian Vettel non rinnoverà con la Ferrari per il 2021

Hai le notifiche bloccate!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento