in

‘Vettel è un’ottima aggiunta per qualsiasi squadra’ per Hakkinen

Per Mika Hakkinen Sebastian Vettel è un pilota che può fare la fortuna di qualsiasi team di F1

Mika Hakkinen
Mika Hakkinen

Anche Mika Hakkinen dice la sua su Sebastian Vettel. Il pilota tedesco è a fine contratto con la Ferrari alla fine di questa stagione con praticamente ogni pettegolezzo sul suo futuro in contraddizione con quello precedente. Alcuni sostengono che la Ferrari gli abbia offerto un accordo di un anno, altri sostengono che l’abbia rifiutato e ora ci viene detto che nessuna offerta è stata ancora messa sul tavolo. Altri ancora dicono che in realtà la Ferrari avrebbe offerto al tedesco un accordo di due anni.

Quindi potrebbe rimanere in Ferrari per il 2021 o un anno in più. Oppure potrebbe essere diretto alla McLaren in sostituzione di Carlos Sainz, uno dei favoriti a prendere il suo posto in Ferrari. Il tedesco notoriamente molto riservato non sta dicendo nulla. Ma qualunque cosa accada e ovunque vada, il doppio campione del mondo Hakkinen afferma che sarà un vantaggio per la squadra.

“Penso che il futuro di Sebastian dipenda esclusivamente dalla sua motivazione personale”, ha detto il finlandese a t-online.de. “In termini di età, può ancora correre per molti anni. La vita di un pilota di Formula 1 richiede molto da te e occupa gran parte della tua vita. Ma se Sebastian vuole continuare dopo questa stagione, sarebbe una grande aggiunta – per ogni squadra. Sebastian è una grande personalità, e non solo per i suoi quattro titoli mondiali.”

Con quattro titoli a suo nome, Vettel è a solo due titoli dietro il rivale di lunga data Lewis Hamilton. Hakkinen ritiene che sarà molto difficile per Vettel e anche per gli altri piloti fermare il dominio di Hamilton verso un settimo titolo mondiale. “Lewis è un pilota molto maturo, fa errori piccoli o nulli, conosce la sua macchina e sta ancora migliorando”, ha detto. “Non è un caso che abbia già vinto sei titoli mondiali” ha aggiunto Hakkinen.

“Se Mercedes lo riporterà su un’auto così veloce e affidabile, sarà molto, molto difficile per il resto del gruppo.” Ha aggiunto: “Le tre grandi Mercedes, Ferrari e Red Bull continueranno ad essere ai vertici. Certo, sarebbe anche bello per i fan se nuovi team e piloti salissero sul podio. Spero che i miei amici della McLaren facciano ulteriori progressi e Carlos Sainz e Lando Norris riescano a salire sul podio più spesso ” ha concluso Hakkinen. 

Ti potrebbe interessare: Mika Hakkinen descrive la situazione attuale alla Ferrari come “bizzarra”

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento