in

Raikkonen si è ubriacato per 16 giorni di fila tra un Gran Premio e l’altro

Raikkonen rivela che si è ubriacato per non meno di sedici giorni tra due Gran Premi

Kimi Raikkonen Barcellona 2020 - 1

La biografia “The Unknown Kimi Raikkonen” è piena di bellissimi aneddoti sul pilota di Formula 1. Uno di questi è che il pilota finlandese si è ubriacato per non meno di sedici giorni tra due Gran Premi durante la sua carriera nella classe automobilistica regina. Che Raikkonen non sia contrario a un sorso di alcol lo abbiamo visto durante il gala della FIA del 2018, quando ha barcollato un po’ sul palco prima di ricevere il suo premio. Nel 2013 l’ormai quarantenne Raikkonen si è ubriacato per sedici giorni consecutivi tra il Grand Prix del Bahrain e il Grand Prix di Spagna.

Raikkonen stava guidando per la Lotus in quel momento. Nel suo libro dice: ” Non ricordo molto di quei 16 giorni. Avevamo appena attraversato l’Europa e ci siamo divertiti un po’. Non era la prima volta, e era normale per noi. Comunque, non c’è niente di sbagliato in quella storia. Cosa c’è di sbagliato in essa? Non c’è niente di sbagliato. Era abbastanza normale, ed è successo tutto il tempo. Non è stata l’unica volta che ho fatto qualcosa del genere. Mi sono divertito “, ha detto Raikkonen.

Raikkonen ritiene che il bere aiuti e spiega il suo pensiero alla base. “Ci sono molte teorie che lo dimostrano. Ad altri, può sembrare un po’ strano, ma per me era normale anche prima. Sto invecchiando. Lo sport è pericoloso, dicevo sempre che è più pericoloso che bere birra. Normalmente, se bevi, non ti fai male, hai solo i postumi di una sbornia ” , conclude.

Ti potrebbe interessare: Raikkonen snobba le gare virtuali: “Non è per questo che ho scelto questo lavoro ”

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento