in

FCA: accusata in USA di aver venduto consapevolmente auto difettose

FCA coinvolta in una causa legale che accusa il costruttore di aver venduto consapevolmente milioni di veicoli con un problema al motore

FCA
FCA

Fiat Chrysler Automobiles (FCA) coinvolta in una causa legale che accusa il costruttore di aver venduto consapevolmente milioni di veicoli con un problema al motore. La causa, presentata il 29 aprile presso il tribunale distrettuale degli Stati Uniti per il distretto orientale del Michigan, proviene dallo studio legale Hagens Berman e afferma che i veicoli con motori TigerShark MultiAir II da 2,4 litri di FCA consumano quantità anormalmente elevate di olio e possono spegnersi inaspettatamente durante la guida.

I veicoli che si ritiene siano interessati includono Chrysler 200 2015-2016, Dodge Dart 2013-2016 , Fiat 500X 2016-2020, Fiat Toro 2017-2020, Jeep Cherokee 2014-2020, Jeep Compass 2017-2020, Jeep Renegade 2015-2020 e la Ram ProMaster City 2015-2020.

“I proprietari di questi veicoli sono terrorizzati dall’improvviso e inatteso spegnimento del motore e lasciati a mani vuote dai concessionari e dai tecnici della FCA che continuano a ignorare questo grave pericolo per la sicurezza”, ha detto il socio amministratore di Hagens Berman e avvocato per i proprietari di veicoli nell’azione di classe, Steve Berman. “È solo questione di tempo prima che questo difetto porti a una morte, con milioni di veicoli interessati venduti da FCA e presenti in strada.”

I proprietari di veicoli interessati hanno espresso preoccupazione per l’eccessivo consumo di carburante per molti anni. Il problema è stato anche precedentemente segnalato alla National Highway Traffic Safety Administration, come riporta la causa che elenca una lunga serie di reclami.

Nella causa si afferma che gli arresti improvvisi del motore potrebbero essere evitati se il sistema di indicatori dell’olio di FCA avvertisse i conducenti che il loro olio motore sta per esaurirsi, ma non è così. Di conseguenza, i proprietari possono scoprire di essere a corto di olio solo quando il motore si spegne. Hagens Berman è alla ricerca di un risarcimento in denaro per i proprietari dei veicoli interessati nonché di una richiesta di danni nei confronti della casa automobilistica “per frode e grave negligenza.

Ti potrebbe interessare: Ford, GM e FCA: hanno poco tempo per riavviare la produzione prima di entrare in crisi

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento