in

Stefano Domenicali esclude un possibile ritorno in Ferrari

Stefano Domenicali ha escluso un possibile ritorno alla Ferrari mettendo a tacere le voci che si erano diffuse

Stefano Domenicali

Da qualche mese, più o meno dalla metà della scorsa stagione, la stampa italiana spesso indica un possibile ritorno di Stefano Domenicali nell’orbita della Scuderia Ferrari. Si tratta di un qualcosa che Domenicali stesso ha dovuto negare in un’intervista per il Corriere Della Sera. Da quando l’italiano è stato nominato CEO di Lamborghini e Jhon Elkann presidente della FCA (Fiat Chrysler Automobiles), le voci di un possibile ritorno del direttore della Scuderia Ferrari dal 2008 al 2014 sono state sempre più forti, tutte a causa della grande relazione che li ha sempre uniti.

Ma con l’idea di fermare queste voci, Stefano Domenicali ha dovuto spiegare la realtà di tutto ciò: ” Quando parliamo di Ferrari, le notizie sfuggono rapidamente al controllo. Conosco Elkann da anni e conosco questo ambiente da sempre. Ovviamente siamo in continuo contatto, stiamo parlando di questioni chiave nel settore automobilistico. Ma l’idea di poter tornare a Maranello rimane un gossip senza fondamento “.

A Stefano Domenicali è stato chiesto del lavoro dell’attuale team manager, Mattia Binotto, che crede stia facendo un buon lavoro: ” Sono convinto che sia stato bravo sia come direttore tecnico come nella posizione di team manager. Un fronte in cui ha imparato molto velocemente, mostrando abilità ed equilibrio. ”

L’italiano ha anche riconosciuto che controllare due piloti del livello di Sebastian Vettel e Charles Leclerc non è un compito facile: “Penso che l’anno scorso sia stata spesa molta energia nella gestione dei piloti. I campioni non rispettano sempre le istruzioni del team soprattutto se sono due grandi piloti che cercano le loro ambizioni ” ha concluso Stefano Domenicali.

Ti potrebbe interessare: Stefano Domenicali: “questa Formula 1 può salvarsi da sola”

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento