in

La Ferrari non sarebbe pronta a soddisfare le richieste di Lewis Hamilton

Nonostante l’addio di Vettel sembri più vicino, nemmeno la Ferrari sembra essere in grado di soddisfare le richieste di Lewis Hamilton

Lewis Hamilton
Lewis Hamilton

Un soggiorno più lungo di Sebastian Vettel alla Ferrari non è più così certo, ora che ci sono sempre più voci che il quattro volte campione del mondo abbia rifiutato la prima proposta di rinnovo della Ferrari. Un possibile sostituto è Lewis Hamilton, ma secondo il Corriere dello Sport, nemmeno la Ferrari è in grado di soddisfare le condizioni richieste dall’attuale pilota Mercedes.

Il pilota di Formula 1 di 35 anni vorrebbe firmare per quattro o cinque anni. Ciò significherebbe che avrebbe 39 o 40 anni alla fine del contratto. Per la Ferrari, questo è un rischio troppo grande, perché forse Hamilton fisicamente non sarebbe più competitivo. Inoltre, il britannico vorrebbe ottenere uno stipendio altissimo. A quanto pare infatti per il suo prossimo contratto il 6 volte campione del mondo vorrebbe ottenere un aumento ulteriore dei suoi guadagnai rispetto al suo contratto attuale che prevede 50 milioni di dollari a stagione.

A questo punto sembra proprio che la Ferrari opterà per un altro sostituto di Vettel. il Tedesco potrebbe finire alla McLaren o la Renault. La scuderia di Maranello potrebbe viceversa sostituire Vettel con Carlos Sainz o Daniel Ricciardo. Qualche speranza la conserva anche Antonio Giovinazzi di Alfa Romeo Racing che però dovrebbe essere protagonista di un 2020 davvero importante per poter convincere Mattia Binotto di essere pronto a correre con la Ferrari.

Ti potrebbe interessare: Brown: “Etica? Sarebbe bello se la Ferrari ci parlasse del loro accordo segreto”

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento