in

Fiat: Olivier François svela i piani futuri del brand

Diverse novità attese nei prossimi anni fra cui la versione di produzione del concept Centoventi

Fiat è pronta ad ampliare la sua gamma di auto molto presto. Olivier François, capo di Fiat, ha rivelato nelle scorse ore quelle che saranno le future mosse che la casa automobilistica torinese prevede di attuare nei prossimi anni. In particolare, il 2022 potrebbe essere l’anno di Fiat in quanto è previsto l’arrivo di nuovi modelli.

In particolare, François ha affermato che Fiat è in grado di proporre sia vetture familiari che premium come ad esempio la Fiat 500 e la Panda. Inoltre, il marchio di Torino può contare su un’offerta più accessibile e minimal grazie al concept Fiat Centoventi che presto verrà prodotto in serie.

Fiat Panda Hybrid
Fiat Panda Hybrid

Fiat: tantissime novità interessanti attese nei prossimi anni

Se ciò non bastasse, l’approccio innovativo e creativo del concept verrà applicato anche ai segmenti C e D con un veicolo caratterizzato da una lunghezza compresa tra 4,50 e 4,60 metri.

Parlando del futuro della gamma Panda, Olivier François ha dichiarato: “La Panda è oggi un singolo modello ma diventerà una famiglia, che non sarà necessariamente chiamata Panda e sarà elettrica. Si deve immaginare una combinazione che mescola un’auto di famiglia, fresca, accessibile ed ecologica, sicuramente più vicina al mondo dei SUV e dei crossover“.

Fiat Centoventi Concept
Fiat Centoventi

A partire dal 2022, spiega l’amministratore delegato di Fiat, il segmento B molto probabilmente sarà popolato da due modelli e “due equazioni di diverso valore“. Il primo modello sarà un veicolo minimalista, bello, carino ma non a basso costo che, secondo François, può essere chiamato “la Panda del futuro“. Il secondo, invece, sarà un veicolo più lungo e destinato alle famiglie.

Il segmento A sarà coperto dalla 500 elettrica e dalla 500 ibrida MHEV, mentre la Tipo sarà sostituita da un concetto diverso dal segmento C, riprendendo lo spirito della Centoventi. Vogliamo reinventare tutti i segmenti della mobilità accessibile e abbiamo idee molto chiare su come lo faremo“, spiega il dirigente del marchio italiano.

Fiat 500X

Olivier François ha parlato anche della Fiat 124 Spider: “La 124 ha avuto successo, ma ne vendevamo tra le 10.000 e le 12.000 unità all’anno. Era posizionata su un segmento di nicchia che, per quanto bello, non rappresenta alcun vantaggio particolare per un produttore rispetto ad altri segmenti con un alto potenziale di volume e profitto. Non ha più senso economico“.

Infine, il responsabile Fiat ha speso due parole sulle Fiat 500X e 500L. Il SUV avrà un futuro e sarà diverso da un possibile SUV della gamma Centoventi mentre la monovolume resterà comunque nella line-up ma potrebbe essere sostituita con qualcosa di diverso.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI