in

Massa sul suo periodo alla Ferrari: “Tutto era a favore di un solo pilota”

Felipe Massa ricorda che quando era un pilota della Ferrari le cose erano ben diverse rispetto ad ora

Felipe Massa

Felipe Massa non è in Formula 1 da diversi anni. Nel 2017 il brasiliano ha salutato definitivamente la Formula 1. Ciò non significa che abbia smesso di seguire lo sport. In un’intervista a La Gazzetta dello Sport, Massa parla della sua rivalità con Fernando Alonso alla Ferrari e delle sue aspettative per la prossima stagione. “Da quanto ho visto finora, sembra che la Mercedes con Lewis Hamilton sia la più veloce. Non credo che un minor numero di gare cambierà, perché le fabbriche delle squadre sono chiuse “, afferma Massa. ” Penso che Charles Leclerc e Max Verstappen possano diventare futuri campioni del mondo, ma ciò significa che devono vincere, in questi tempi in cui la differenza tra le squadre è maggiore dell’influenza del pilota. Le auto in questo momento sono fondamentali, ma a nessuno piace quando una squadra domina “.

Durante il suo periodo in Ferrari, Massa ha dovuto affrontare Alonso come compagno di squadra. Il brasiliano confronta questa situazione con la situazione attuale, con Sebastian Vettel e Leclerc. ” Ai miei tempi con Alonso, aveva così tanto potere nella squadra che il resto veniva dimenticato. Tutto era a favore di un solo pilota “. L’ex pilota parla della libertà che hanno gli attuali piloti, rispetto ai suoi tempi. ” Almeno agli attuali piloti Ferrari è ancora permesso combattere, anche dopo che hanno avuto un incidente. C’è molto più equilibrio, rispetto a quando ero lì, perché trattano entrambi i piloti allo stesso modo “, conclude il brasiliano.

Ti potrebbe interessare: A Felipe Massa fu chiesto di mantenere il segreto sul suo approdo in Ferrari