in

Vasseur: non c’è tempo per lo sviluppo di nuove componenti

Frederic Vasseur, ritiene che i team saranno così impegnati a costruire parti in questa stagione che non ci sarà tempo per svilupparne di nuove

Frederic Vasseur - 2

Se i piani proposti da Liberty Media per questa impossibile stagione di Formula 1 decolleranno – sperano di mettere insieme un calendario di almeno quindici Gran Premi – per questa stagione dopo che gli otto round di apertura sono stati accantonati a causa della pandemia da Coronavirus.

Un nuovo calendario vedrà probabilmente il susseguirsi di Gran Premi quasi ogni fine settimana nella seconda metà del 2020, con alcuni forse che si estenderanno anche nel 2021. Una situazione del genere significa che i team sarebbero così impegnati a costruire parti e componenti, che svilupparne di nuove sarebbe quasi impossibile. Almeno secondo Frederic Vasseur.

Il team principal appare molto scettico

Parlando con Motorsport.com, Vasseur ha dichiarato: “Non appena la pausa forzata sarà terminata, torneremo al lavoro per la stagione in corso. Ma se avremo da quindici a diciotto gare di fila, avremo bisogno di un enorme stock di parti per iniziare la stagione. Saremo quindi particolarmente impegnati a produrre, poiché difficilmente torneremo in fabbrica tra un Gran Premio e un altro. Quindi la stagione 2020 sarà un affare leggermente diverso. Penso che vedremo meno sviluppo sulle auto durante la stagione. Ma affronteremo piuttosto altre sfide”.

Vasseur ritiene inoltre che sarebbe difficile per qualsiasi squadra in difficoltà risalire la griglia in tale situazione. “È sicuramente meglio avere una buona macchina fin dall’inizio, se hai quindici gare – o qualsiasi numero di gare – in rapida successione”, ha detto con un sorriso “sarà abbastanza difficile, non dico impossibile perché nulla è impossibile, tornare da un brutto inizio di stagione ma sarà molto più difficile che se avessi dieci mesi a disposizione. Questo è un fatto. Ma questa è la situazione e alla fine non abbiamo molto di cui lamentarci”.

Vasseur ha chiarito che tenere il maggior numero possibile di gare nel 2020 è vitale, perché “ciò significherebbe salvare la Formula 1”.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento