in

Leclerc dopo la vittoria nel Gp virtuale: “Non ho gridato per non far arrabbiare i miei vicini”

Charles Leclerc non ha potuto festeggiare la sua prima vittoria in un GP virtuale per non disturbare i vicini di casa

Leclerc
Leclerc

Charles Leclerc ha vinto al suo debutto nel campionato virtuale di Formula 1. Il Monegasco ha goduto di una grande gara, ma sfortunatamente ha dovuto contenere la sua euforia alla fine. Come spiega, è stato per il bene di tutto il quartiere. Leclerc ha partecipato all’evento dalla sua casa di Monte Carlo e dice che è dovuto rimanere in silenzio e non ha potuto celebrare la sua vittoria con l’euforia con cui avrebbe fatto se fosse stato su un circuito.

“Ero molto silenzioso e la mia ragazza era felice. Lavora e i vicini non fanno rumore di notte, penso che se avessi iniziato a urlare, come ho fatto l’ultima volta, non sarebbero stati felici “, ha detto Leclerc parlando con la BBC. Tuttavia, l’emozione del momento è stata forte per Charles, che aveva le lacrime agli occhi dopo la sua prima vittoria dell’anno.

“È stato incredibilmente difficile, più che una vera gara. È pazzesco quello che ho dovuto sudare per vincere. Grande gara. Otto giorni fa ho comprato il gioco e ho trascorso molte ore, almeno cinque al giorno”, ha aggiunto il Monegasco a Motorsport.com. Sebbene Charles non sembrasse un “novellino” in pista, alla fine del suo live show è diventato “evidente”, perché il pilota monegasco a causa di problemi tecnici, non è riuscito a terminare lo streaming. Il prossimo GP virtuale si svolgerà tra due settimane sul circuito di Shanghai e si spera che Leclerc, con ancora più pratica, continuerà a brillare.

Ti potrebbe interessare: Ferrari deve far capire a Vettel e Leclerc per chi stanno guidando secondo Montezemolo

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento